MAGAZINE

Il meglio del Blog

Ciambellone classico

Il ciambellone è un dolce molto antico per cui molto conosciuto. Questo nacque per via di un sabotaggio al dolce di un pasticcere di Madrid di nome Leone Ciambelli durante una gara. Quest’ultimo era così bravo a fare torte che vinceva ogni gara alla quale partecipava. Cosicché un suo rivale molto agguerrito fece fare , di nascosto, un buco al centro della torta di Ciambelli. Ciambelli oramai rassegnato a perdere la gara invece vinse ancora una volta ed in suo onore la giuria chiamò il nuovo ed originale tipo di torta “ciambellone “.  Oggi per questione di tempi si ricorre sempre più spesso all’uso delle merendine, molto dispendiose e ricchi di ingredienti di cui non conosciamo la provenienza, ma un ciambellone fatto in casa per colazione o merenda ha un grande valore e cioè la genuinità. È un dolce buono, semplice da realizzare, con molte varianti da poter mangiare a solo con un succo oppure inzuppato nel the o latte. Di seguito viene riportato un ciambellone bellissimo da vedere e semplicissimo da fare.
INGREDIENTI:
800 gr di farina 00
4 uova intere
400 gr di zucchero
250 gr di burro fuso
500 cl di latte
2 bustine di lievito per dolci
1 bustina vanillina
1 limone biologico ( scorza e succo)

Con questi ingredienti si può realizzare un ciambellone semplice, per chi è più goloso ,invece, si può fare bicolore aggiungendo del cacao amaro, del caffè appena fatto e raffreddato, gocce o scaglie di cioccolato  (ottimo modo per riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua).
PROCEDIMENTO:
Imburrare ed infarinare stampo per ciambellone,
unire uova e zucchero e amalgamare bene,
unire burro fuso, limone scorza più succo, vanillina ed amalgamare,
alternare poi latte e farina fino a finire le quantità necessarie per il ciambellone,
per ultimo le bustine di lievito setacciate.
Adesso si può decidere di infornare già il composto o altrimenti personalizzare con il cacao o il caffè aggiungendolo all’impasto per intero o renderlo bicolore dividendo l’impasto in due parti uguali ed aggiungere solo a una metà il caffè o il cacao amaro ed amalgamare. Oppure unire il cioccolato a gocce o a scaglie ed amalgamare. Dopodiché versare i composti o il composto nello stampo ( precedentemente imburrato ed infarinato) ed infornare nel forno statico già caldo a 180 gradi per almeno 50 min. Fare prova stecchino e decidere se spegnere il forno aprire lo sportello e lasciar raffreddare il ciambellone o proseguire la cottura finché lo stuzzicadenti ( o un filo di spaghetti) risulterà essere asciutto. Comunque sia non bisognerà mai aprire il forno prima della mezz’ora altrimenti la cosa comprometterebbe la buona riuscita del dolce. Una volta fatto raffreddare e tolto dallo stampo spolverizzare con zucchero a velo vanigliato.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password

    Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

    375,00 € & Spedizione GRATUITA

    PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO