MAGAZINE

Il meglio del Blog

Zeppole di San Giuseppe

ricetta zeppole san giuseppe

Zeppole di San Giuseppe.

Le zeppole di San Giuseppe sono un vanto della cucina italiana, vengono preparate nel centro e sud Italia in particolare per il carnevale è la festa del papà. Risalgono addirittura ai tempi della fuga della Sacra Famiglia, cioè quando San Giuseppe per mantenere la propria famiglia, oltre a fare il falegname, fece anche il friggitore e venditore di frittelle di strada. E proprio per onore della Sacra Famiglia che a Napoli fu il primo posto dove apparvero i friggitori di frittelle ambulanti. È un dolce costituito da un guscio, piuttosto neutro come sapore, di pasta bignè fritta oppure al forno, accompagnata da una gustosissima crema Pasticcera, amarene o ciliegia sotto spirito e abbondante zucchero a velo.

INGREDIENTI:

200 gr di farina 00
500 dl di acqua
80 gr di burro
5 uova
un pizzico di sale

CREMA PASTICCIERA:

500 dl di latte
2 uova ( i tuorli)
60 gr di amido
1 bacca di vaniglia
( altrimenti se si preferisce la crema al limone sostituire la bacca di vaniglia con 1/2 limone biologico da mettere nel latte quando lo si porta ad ebollizione)
3 cucchiai di zucchero

Preparare prima la crema:
mettere il latte con la bacca di vaniglia ( o limone) sul fuoco, appena accenna ad un lieve bollore aggiungere i tuorli, zucchero e l’amido che precedentemente in una ciotola avevamo amalgamato perfettamente. Mescolare finché la crema non si addensa per poi farla raffreddare con della pellicola messa a contatto sopra.
Per la pasta bignè:
in un pentolino dal fondo spesso porre il burro a pezzetti e versare l’acqua. Unire il sale e fare bollire, girando con un cucchiaio di legno.
Appena l’acqua inizierà a bollire togliere il pentolino dal fuoco e versate al suo interno la farina setacciata, in un colpo solo, girando in fretta con una frusta per iniziare e per poi finire con il cucchiaio di legno finché il composto non diventa una palla staccandosi completamente dalla pentola. Far raffreddare il composto ottenuto ed unire le uova una per volta è solo quando la precedente si è ben incorporata. Mettere la pasta bignè ottenuta nella sac-à-poche con bocchetta stellata e formare su una teglia, foderata con carta da forno, dei cerchi, della grandezza desiderata,sui quali passere due volte sovrapponendo la pasta choux.
Preriscaldare il forno a 180 gradi e cuocere le zeppole per 30-35 minuti fino a che saranno dorate in superficie: eventualmente fare il classico controllo con lo stuzzicadente, se punzecchiando lo stuzzicadente uscirà asciutto sono pronte.
Farle raffreddare aprire a metà e farcire con la crema, mettere un ciuffetto di crema sopra, una ciliegia e zucchero a velo.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password

    Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

    375,00 € & Spedizione GRATUITA

    PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO