MAGAZINE

Il meglio del Blog

Crema pasticciera alla vaniglia.

crema vaniglia

La crema pasticciera è stata inventata da Monsieur François Massialot alla fine del 1600. La crema pasticciera classica è a base di tuorlo dell’uovo, zucchero, latte e farina. Ne esistono diverse varianti: alla vaniglia, al limone, diplomatica ( con l’aggiunta di panna) e al cacao. Ci sono quelle preparate senza uova, al posto della farina la fecola, maizena o amido di mais, al posto del latte vaccino latte di soia, di mandorla o di riso. Quindi nel corso del tempo si è adattata a diverse esigenze: alle persone intolleranti al glutine, all’uovo, al latte , per i vegani o vegetariani. Può essere servita come dolce al cucchiaio oppure utilizzata come guarnizione o farcitura per torte, pan di spagna, cannoli, bignè e svariati altri prodotti di pasticceria. Qui di seguito verrà riportata la ricetta di una semplice ma buonissima crema pasticciera classica.

INGREDIENTI:
500 ml di latte
2 tuorli
60 gr di amido
3 cucchiai di zucchero
1 baccello di vaniglia

Mettere il latte in un pentolino con il baccello di vaniglia aperto a metà e mettere sul fuoco portandolo quasi a bollore. Per intanto in una ciotola amalgamare benissimo i tuorli, l’amido e lo zucchero. Quando il latte è arrivato quasi a bollore scolarlo e versarlo a filo sul composto della ciotola ed amalgamare bene senza far formare dei grumi. Versare di nuovo tutto nel pentolino e far addensare sulla fiamma bassa. Una volta pronta farla raffreddare mettendo sopra la pellicola trasparente a contatto, evitando così la formazione di una fastidiosa pellicola.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password

    Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

    375,00 € & Spedizione GRATUITA

    PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO