MAGAZINE

Il meglio del Blog

I capelli e la loro cura.

cura capelli

Avere i capelli puliti sentendoli morbidi, leggeri, profumati e con l’aspetto lucido è una cosa davvero soddisfacente. Per cui c’è la tendenza a lavarli quotidianamente o al massimo a giorni alterni, questa cosa non fa bene ai nostri capelli; anzi è nociva soprattutto perché si va ad eliminare la protezione naturale del vuoi e dei capelli.
Infatti sia i capelli che il cuoio sono rivestiti di sebo, una sostanza che li protegge rendendoli però lucidi, per tanto si ha sempre l’impressione di avere i capelli sporchi e di conseguenza la necessità di lavarli continuamente, specialmente chi ha una produzione alta di sebo e quindi i capelli grassi andando a peggiorare la situazione, visto che il cuoio capelluto ne va a produrre di più.
Quindi è consigliabile far passare più giorni possibili fra un lavaggio e l’altro, almeno tre giorni, infatti lavarli due volte a settimana è il limite massimo da non superare, allungando i tempi fra un lavaggio e l’altro magari portando i capelli raccolti in un’acconciatura o semplicemente con una coda quando si ha la sensazione di avere i capelli sporchi, usare del gel, lacca o shampoo secco ( considerando il fatto di non poter abusare di questi prodotti che a lungo andare danneggiano i capelli).
In realtà tenere i capelli sempre puliti è una vera impresa, oltre che per motivi fisiologici che rendono i capelli più o meno grassi, ci sono i fattori ambientali che fanno sporcare i capelli come lo smog, inquinamento e i cattivi odori ( fumo, frittura, vapori della cucina) che i capelli vanno ad assorbire immediatamente.
Alcuni trucchi per mantenere i capelli più a lungo puliti sono:
        ⁃       legare o acconciare i capelli quando li sentiamo già sporchi, perché altrimenti gli oli naturali prodotti dal cuoio oltre che le radici raggiungerebbero pure la lunghezza del capello,
        ⁃       utilizzare gli scrub, una volta a settimana, ideale per chi ha i capelli grassi visto che elimina le cellule morte e rinfresca la cute,
        ⁃        utilizzare delle maschere sebo-normalizzanti a base di argilla, sicuramente non in contemporanea con gli scrub però,
        ⁃       la scelta giusta dello shampoo da utilizzare, possibilmente delicato; infatti sia i lavaggi frequenti che gli shampoo aggressivi stimolano la produzione di sebo,
        ⁃       evitare di abusare dei prodotti per l’hairstyling perché sporcano i capelli,
        ⁃       per i capelli molto grassi usare anche lo shampoo a secco o l’aceto di mele  per lavare le radici senza usare lo shampoo tra un lavaggio e l’altro,
        ⁃       evitare di mettere le mani continuamente nei capelli.
Una tecnica che sta prendendo piede ultimamente per il lavaggio dei capelli è il
Co-washing: lavare i capelli senza shampoo, utilizzando il balsamo( rigorosamente senza siliconi) che non avendo prodotti schiumogeni non danneggia i capelli e neanche l’ambiente, unito a: zucchero di canna, che fa da effetti scrub, aloe e miele per dare nutrimento. Questa tecnica è adatta per chi non ha i capelli grassi e chi li ha ricci, mentre per chi ha i capelli lisci tendenti al grasso non è consigliabile ma è consigliato creare un composto con acqua e bicarbonato e usarlo al posto dello shampoo.
Anche le creme lavanti sono molto efficaci, sono dei prodotti che contengono shampoo e balsamo insieme, in una formula molto delicata per una detersione corretta e nutriente; andando a risparmiare tempo e denaro perché con un solo prodotto si ha lo shampoo, il balsamo e maschera anziché comprarne tre, utilizzando queste creme si risparmia tempo perché si deve applicare un prodotto anziché tre e di conseguenza si effettuano meno lavaggi ( meno consumo di acqua) ed anche dal punto di vista ambientale andremo a dover cestinare un solo contenitore di plastica.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password

    Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

    375,00 € & Spedizione GRATUITA

    PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO