MAGAZINE

Il meglio del Blog

Liquore alle ortiche

Il liquore è una soluzione composta da alcol, zucchero e acqua preparata a caldo o a freddo, aromatizzata con estratti di origine vegetali. Può essere realizzato anche con la macerazione di foglie o frutti nell’alcool. In alcune preparazioni si aggiunge il latte o la panna.
Fra le piante utilizzate per fare un liquore c’è pure l’ortica, ricche di: ferro, sali minerali, calcio , magnesio, fosforo e vitamina A,C e K. In più è depurativa, digestiva, antinfiammatoria e fra le altre cose risciacquare i capelli con l’acqua filtrata dove ha bollito dentro l’ortica è un metodo efficace contro la caduta e rimedio per i capelli grassi. In più viene usata in cucina soprattutto nella preparazione dei primi o secondi come la frittata.
Ma con la macerazione delle foglie di ortica si ottiene un ottimo liquore digestivo, anzi più che liquore è un amaro alle ortiche. Insieme alle foglie di ortica si mettono delle foglioline di menta per aromatizzare; qualcuno per dare una spinta in più al sapore aggiunge anche dei fiori di sambuco. Questo amaro ricorda un po’ il gusto di un the classico.

INGREDIENTI:
30 cime d’ortica
8 foglioline di menta
700 cl di acqua
600 cl di alcool
500 gr di zucchero

In un barattolo di vetro con chiusura ermetica mettere le foglie di ortica insieme a quelle di menta, dopo averle lavate ed asciugate delicatamente, insieme all’alcool ( chi vuole può aggiungere dei fiorellini di sambuco).
Far macerare il tutto per 15 giorni in un luogo fresco e buio.
Trascorso tale tempo far bollire acqua e zucchero insieme e far raffreddare benissimo lo sciroppo ottenuto.
Filtrare l’alcool dove hanno macerato le foglioline ed aggiungerlo allo sciroppo.
Lasciare riposare l’amaro almeno per un mese prima di poterlo consumare.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password

    Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

    375,00 € & Spedizione GRATUITA

    PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO