MAGAZINE

Il meglio del Blog

Il Governo Italiano si impegna per sconfiggere il Coronavirus. Le Mamme si impegnano per sconfiggere la noia dei bambini.

Purtroppo oramai sono mesi che non si fa altro che parlare del Coronavirus, e se prima ci sembrava una cosa lontana rispetto a noi, anche nel caso dei primi focolai nel nord Italia, ora è entrato a far parte della famiglia di chiunque.
Tutte le famiglie italiane si ritrovano a dover fare i conti con il virus, direttamente se si è stati contagiati o se si è costretti a stare in quarantena ( nel peggiore dei casi) oppure indirettamente per tutti quelli che hanno il dovere di rispettare le nuove direttive per il contenimento del Coronavirus e quindi si ritrovano a dover stare in casa tutta la giornata.
Questo dover stare a casa, se pur necessario e vitale, comunque risulta essere un po’ pesante per gli adulti, figuriamoci per i bambini.
I bambini di oggi sono abituati a trascorrere molto tempo fuori casa: scuola, attività extra scolastiche, festicciole dei compagni, azione cattolica, uscite con familiari o amiche, riunioni con cugini o amichetti; ora tutto d’un tratto si ritrovano in casa tutto il giorno, senza poter frequentare nessuno dei loro coetanei e senza altra distrazione se non televisione, tablet, cellulare, play station.
Distrazioni non molto salutari.
L’unica cosa positiva per loro è avere la presenza in casa, in tutta la giornata, dei fratelli o sorelle, della mamma o papà o magari di entrambi i genitori; genitori che abitualmente per lavoro trascorrevano molto tempo fuori casa e fratelli e sorelle che andavano a scuola.
Ecco l’unico merito del Coronavirus, ha riunito le famiglie e rallentato i ritmi frenetici che si mantenevano quotidianamente. Conviene vederla da questo punto di vista per riuscire a vedere, allo stato attuale delle cose, qualcosa di positivo.
Seppur vero che abbiamo l’opportunità di goderci per più tempo la nostra casa e la nostra famiglia, in particolare i nostri figli e anche vero che abbiamo anche a che fare con la noia dei bambini di dover trascorrere tutto il giorno in casa, noia che poi si trasforma in una lunga serie di capricci.
Per cui è importante inventarci ogni giorno un passatempo nuovo, che non sempre coincide con l’acquisto di un gioco nuovo ma con attività da fare insieme ai nostri bambini.
Per esperienza personale fare lo slime a casa è la cosa che più fa impazzire ed appassionare i bambini ( indifferentemente dall’età o da maschi o femmine) per i colori, i glitter, perline, profumi e per le consistenze di questa speciale pasta modellabile che sarà capace di conquistare anche gli adulti.
Costruire delle piste per macchinine utilizzando ed unendo fra di loro, tutte le scatole di carta che si hanno in casa, dalla scatola della pasta, alla scatola del dentifricio, del the’ o delle scarpe e così via. Realizzando con le forbici delle porte, botole, finestre e così via. Posizionando ponti o scivoli a gallerie. E quando c’è da attaccare con il nastro adesivo si può chiedere la loro collaborazione e per esperienza personale, mamma di un bimbo di due anni e mezzo e uno di 12, la cosa funziona a meraviglia. Questo circuito per macchinine è diventato il gioco preferito del bimbo più piccolo.
In più fare dei disegni da riempire con i vari formati di pasta, da colorare poi con gli acquarelli o i colori a tempera.
Fare il sale colorato, sfregando i gessetti sulla parte ruvida centrale dei piatti di plastica ed unendo la polvere ottenuta al sale fino.
Per poi riempire contenitori trasparenti con il sale colorato, alternando i colori.
O far preparare ai bambini dei dolcini semplici, come le palline al cocco ( si fanno senza cottura e con tre ingredienti) velocissimi da realizzare e poi buoni da mangiare come merenda al pomeriggio.
O la cena, come il petto di pollo impanato nelle patatine in busta sbriciolate, buonissimi e velocissimi.
Dipingere con una patata, la si taglia a metà e si incide con un coltello una forma tipo: un fiore, una foglia, forme geometriche. Dare, dopo tagliata ed incisa, la patata ai bambini e farla intingere nei colori a tempera e poi usarla come stampino.
Si può anche sbriciolare dei biscotti secchi in un frullatore ed usarli come sabbia del mare; una parte verrà sicuramente mangiata per cui bisogna stare attenti a dare delle formine pulite e disinfettate.
Fare indossare loro i vestiti di carnevale o magari i vestiti di mamma o papà.
Ci sono tante cose da poter far fare ai bambini con degli oggetti che troviamo in casa; ma la cosa più bella in assoluto è far vedere ai propri figli gli album di fotografie di famiglia e raccontare loro il momento, occasione in cui è stata scattata la foto.
Fuori casa la situazione è molto difficile e purtroppo non siamo in potere di poterla cambiare; in casa nostra comandiamo noi gli eventi e quindi trasformare una giornata noiosa in una giornata divertente basta poco. Serve fantasia e molta pazienza ed avremo a nostra disposizione un immenso parco giochi dove far giocare i nostri figli.
Stimoliamo loro la fantasia e la creatività e con poco loro saranno super felici e noi lo saremo insieme a loro. E probabilmente, anzi sicuramente, partecipare anche noi attivamente ai loro giochi ci aiuterà a rilassarci e a distrarci da questa situazione difficile che stiamo vivendo.

Ecco alcuni video per impegnare i bimbi clicca video 1 clicca qui!!!
Video palline al cocco clicca qui!!!!

Video cotolette con patatine clicca qui!!!

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password

    Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

    375,00 € & Spedizione GRATUITA

    PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO