MAGAZINE

Il meglio del Blog

Lievito di birra fatto in casa; veloce e semplice.

Il lievito di birra è formato da una colonia di funghi microspopici, allevati e pressati tutti insieme, fino a diventare i classici panetti freschi che si acquistano al supermercato.
Oltre ad essere utilizzato in cucina, è ideale per rinforzare unghie e capelli, grazie alle vitamine, le proteine e gli oligoelementi di cui è molto ricco.
Inoltre è un potente antiossidante, aiuta a proteggere il fegato ed a riequilibrare la flora intestinale.
In cucina viene utilizzato principalmente per favorire la lievitazione di alcuni impasti, ad esempio il pane, pizza oppure anche i dolci.

In conclusione il lievito di birra è un ingrediente fondamentale che non dovrebbe mai mancare nelle dispense di ogni casa.
In realtà può capitare di non riuscirne a trovare nei supermercati oppure di non poter uscire per poterlo comprare.
Ed ecco la ricetta ideale per poterlo fare in casa, ricetta semplice e veloce realizzabile con pochi ingredienti.

INGREDIENTI

        •       200 ml. di birra, artigianale e non filtrata
        •       2 cucchiai di farina
        •       2 cucchiaini di zucchero.
( con queste quantità è possibile ottenere 100 gr di lievito di birra )

PROCEDIMENTO

Bisogna mescolare tutti e tre gli ingredienti in una ciotola, preferibilmente di vetro oppure di coccio, ma mai di plastica.

Coprire con pellicola trasparente, praticando alcuni piccoli fori in superficie con uno stuzzicadenti.

Lasciare riposare tutta la notte e al mattino il composto sarà cresciuto e con delle bollicine visibili.

Anche se non è solido come quello che si acquista, va benissimo per far lievitare i nostri impasti preferiti.

Per realizzare questo lievito è importante
girare bene la birra prima di versarla, perché è necessario che il residuo che si posa in fondo alla bottiglia vada in circolo, dato che i lieviti si trovano proprio lì. Altrimenti potrebbe accadere che il composto preparato non sia affatto cresciuto, oppure che si sia gonfiato e poi sgonfiato.
Questo vuol dire che la birra utilizzata non era troppo genuina e non conteneva abbastanza fermenti.
In questo caso si potrebbe utilizzare lo stesso per pane e pizza, ma il risultato potrebbe non essere soddisfacente.
Per cui è consigliabile buttarlo via e provare con una birra migliore.
Se invece i fermenti hanno fatto bene il loro lavoro, si otterrà ( dopo il tempo di riposo ) un composto raddoppiato di volume e pronto per essere utilizzato per tutte le preparazioni.
Questo tipo di lievito così preparato non va sciolto in un liquido, ma usato così com’è; e le dosi sono le stesse del lievito a cui si è abituati.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password

    Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

    375,00 € & Spedizione GRATUITA

    PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO