MAGAZINE

Il meglio del Blog

Lo squishy fatto in casa senza prodotti chimici.

squishy fatto in casa

Gli squishy sono dei  giocattoli carini, dalla consistenza spugnosa; da sempre utilizzati sia dai bambini e che dagli adulti che li utilizzano come antistress. squishy fatto in casa


In commercio se ne trovano di ogni tipo e colore, di ogni forma, animali, dolciumi, frutta ecc; il prezzo varia a seconda della tipologia.
In realtà è possibile realizzarli anche in casa e senza utilizzare prodotti chimici;
 con i prodotti della dispenza con un costo molto basso. squishy fatto in casa
In più si possono coinvolgere anche i bambini nella realizzazione dello squishy, è il divertimento sarà assicurato.
Trascorreranno piacevolmente qualche ora, divertendosi a creare dei personaggi, a dare loro dei nomi ed a inventare storie.
Questo gioco me l’ha suggerito il mio primo figlio, che quando era all’asilo, con le maestre ne creavano diversi.
Quindi mi è bastato telefonare alla maestra ed ecco la ricetta.
In più il piccolo ne ha creato uno, che gli piace così tanto che ci dorme insieme;
per cui sarà un gioco divertente per tutta la famiglia e rallegrerà queste lunghe giornate casalinghe.

Per realizzare uno squishy fatto in casa occorrono:

               30 g di farina
               15 ml d’acqua
               un palloncino colorato
               un pennarello
               un batuffolo di lana
               colla
               un imbuto

Per realizzare uno squishy fatto in casa senza prodotti chimici, bisogna innanzitutto versare la farina in un recipente e aggiungere l’acqua .

Mescolare energicamente con una frusta fino ad ottenere un composto semi liquido senza grumi ( questo composto sarà simile all’impasto di un Pan di Spagna).

Poi prendere il palloncino ed agganciatelo al beccuccio dell’imbuto.

Versare il composto di acqua e farina all’interno del palloncino e fare un nodo per chiuderlo lasciando pochissima aria al suo interno.

Fare attenzione a realizzare un nodo ben stretto per evitare che il composto all’interno fuoriesca.

A questo punto bisogna decorare lo squishy fatto in casa. Con un pennarello, realizzare occhi naso e bocca.
Per realizzare i capelli, incollare sulla parte alta del palloncino un batuffolo di lana.

Fatto ciò il vostro squishy fatto in casa è pronto per far divertire grandi e piccoli.

In realtà si può decorare lo squishy in molti modi diversi, per esempio è possibile realizzare delle mani con un foglio di carta ed incollarle ai lati del palloncino.
Se non si ha  a disposizione la farina, si può utilizzare dell‘amido di mais o la fecola di patate ed il risultato rimarrà identico.
Si possono attaccare perline, fiocchetti è tanto altro, si possono realizzare grandezze diverse, fare dei accessori di cartoncino per far assomigliare lo squishy ad animaletti.
Basta solo tanta fantasia e tempo a disposizione; i bambini saranno entusiasti e saranno impegnati a lungo con un gioco che alla fine è costato molto poco.
Al posto delle farine è possibile utilizzare il riso e dei legumi secchi ma il risultato sarà molto più grezzo e ciò rischia di rompere il palloncino in breve tempo; in questo caso è consigliabile mettere un palloncino dentro l’altro prima di riempire.
Buon divertimento!

Ti potrebbe interessare anche:

Cristalli di zucchero colorati, fai da te.

Colori a tempera morbidi e soffici fatti in casa.

Sali da bagno fai da te.

Forgot Password