MAGAZINE

Il meglio del Blog

Come tingere la pasta

Realizzare dei disegni con i vari formati pasta è un’attività graditissima ai bambini, ancora di più se questa viene colorata.
Esistono diverse tecniche per tingere la pasta sia in cottura che a crudo; ma è preferibile utilizzare i coloranti alimentari quando questa attività viene eseguita in compagnia dei bambini.
Bisogna sapere però, che usando i coloranti alimentari si macchiano le mani, per cui è utile usare dei guanti in lattice e poi in commercio le varianti dei colori sono limitati in quanto si trovano solo quelli primari.
Inoltre i coloranti alimentari più efficaci sono quelli in polvere.
Invece se i bambini sono più grandi e non ci sono pericoli che vogliano assaggiare la pasta, funzionano molto bene le tempere, i colori risultano più vivaci , asciugano in fretta e ci sono molti colori in commercio facili da trovare.

Realizzare la pasta colorata è molto facile e veloce; pochi passaggi e il risultato è assicurato.

Innanzitutto versare in un sacchetto a chiusura ermetica la pasta e qualche goccia di colorante oppure tempere o acquarelli liquidi.

Chiudere il sacchetto e agitare energicamente finchè tutta la pasta sarà colorata in modo omogeneo, se occorre aggiungere altro colore.

Mettere la pasta ad asciugare su un piatto per mezzora dopo di che è pronta.

Invece nel caso in cui si vuole tingere la pasta in cottura per far si che i bambini possano mangiarla basta aggiungere all’acqua di cottura del colorante alimentari.

Oltre alla pasta si tingono molto bene ( con la stessa tecnica ) anche il riso i ceci e i fagioli.

Questa è un’attività semplice ma molto creativa che servirà a far trascorrere piacevolmente il tempo, in modo rilassato, anche ai bambini più irrequieti.

Forgot Password

Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

375,00 € & Spedizione GRATUITA

PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO