MAGAZINE

Il meglio del Blog

Liquore di prugne

Un liquore digestivo, da servire dopo una piacevole cena e per sentire il gusto e l’aroma della frutta autunnale. Il liquore è una soluzione composta da alcol, zucchero e acqua preparata a caldo o a freddo, aromatizzata con estratti di origine vegetali.

Può essere realizzato anche con la macerazione di foglie o frutti nell’alcool. In alcune preparazioni si aggiunge il latte o la panna.
E’ possibile modificare le quantità di acqua e di zucchero per rendere il liquore più o meno alcolico, quindi bisogna ricordare che se si possiede 1 litro di essenza (con alcool a 90°), unendovi 1 litro di sciroppo si dividerà la gradazione volumetrica dell’alcool per due, quindi si otterrà un liquore che avrà una gradazione di 45° circa. Aumentando la quantità di sciroppo, si otterrà quindi, una gradazione minore.

Ingredienti:

  • 1 kg di prugne con nocciolo
  • 1 litro di vodka o alcool bianco
  • 4 cucchiai di mandorle con la buccia (facoltativo)
  • 200gr. zucchero oppure zucchero di canna
  • 6-8 chiodi di garofano
  • 5-6 semi di coriandolo

Preparazione

Macina le mandorle in un frullatore, lava le prugne, e bucale in molti punti con un ago. Se vuoi, puoi anche rimuovere i loro semi. Metti le prugne in un grande barattolo di vetro e aggiungi le mandorle grattugiate, lo zucchero, le spezie e la vodka. Chiudi bene il barattolo e agitalo energicamente.

Lascialo riposare per 1-1½ mesi, agitando il barattolo una o due volte al giorno. Quindi filtrare e travasare il liquore in bottiglie sterili.

Forgot Password

Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

375,00 € & Spedizione GRATUITA

PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO