MAGAZINE

Il meglio del Blog

Pesto di basilico fatto in casa.

La stagione estiva è una stagione bellissima, non solo per le belle e lunghe giornate, perché è periodo di vacanze ma anche perché è capace di offrire moltissime verdure e tipi di frutta.
Per cui è importante, furbo e soprattutto molto utile, preparare le conserve da poter poi utilizzare durante il periodo invernale.
Le conserve realizzabili durante il periodo estivo sono tantissime ed il pesto al basilico è una di queste.
Basta seminare, in primavera, in qualche vaso da tenere sul balcone o in giardino, dei semini di basilico e il gioco è fatto.
Per questa ricetta, in cui si utilizzano pochi ingredienti è necessario scegliere prodotti di ottima qualità, inoltre requisito fondamentale è utilizzare basilico non trattato; quindi quale soluzione migliore se non piantarlo personalmente.
Sarà necessario usare le foglie più belle, verdi e carnose.
Poi occorrerà scegliere del formaggio parmigiano reggiano grattugiato, che può essere sostituito parzialmente o per intero dal formaggio pecorino grattugiato; ciò dipende se si gradisce un pesto dal gusto più forte e deciso.
La ricetta prevede l’utilizzo anche delle mandorle, che proprio come per il formaggio, possono essere sostituito in tutto o in parte dai pinoli, noci  o nocciole.
Sicuramente un trucchetto che vale la pena utilizzare per poter ottenere un pesto di un colore verde brillante è aggiungere dei cubetti di ghiaccio quando si frulla il tutto.
Per finire il pesto potrà essere conservato nel congelatore, utilizzando o i contenitori per fare i cubetti di ghiaccio; per poter avere così delle mono porzioni sempre pronte ( una volta che il pesto è ben congelato si potrà togliere dai contenitore del ghiaccio e mettere i cubetti in un unico sacchetto o contenitore con chiusura ermetica, per poter così preservare il gusto e odore nel tempo ), oppure possono essere usati i bicchieri di plastica ( grandi o piccoli ) da chiudere bene con della pellicola trasparente.
Questa è una ricetta molto facile e veloce da preparare, bastano dei semplici passaggi per ottenere un pesto buonissimo da utilizzare in seguito in diverse ricette: come condimento per la pasta, per la preparazione di rustici, torte salate ecc.

Ingredienti

200 gr di foglie di basilico
100 gr olio di extravergine d’oliva
100 gr di mandorle pelate
100 gr di parmigiano reggiano
Un cucchiaino di sale abbondante
Uno spicchio di aglio
3 cubetti di ghiaccio

Procedimento

Lavare e far sgocciolare per bene le foglie del basilico.

In un frullatore mettere tutti gli ingredienti contemporaneamente e frullare fino a raggiungere un composto omogeneo; più o meno vellutato a secondo se si gradisce sentire una leggera granulosità data dalla mandorla, mentre si mangia la pasta.

Una volta pronto il pesto, versarlo nei contenitori scelti; possono essere le formine del ghiaccio, bicchierini di plastica piccoli o grandi oppure altri contenitori con il tappo.

Mettere un po’ d’olio evo sopra il pesto per non farlo annerire.

Il pesto, una volta preparato, si mantiene tre giorni se conservato nel frigorifero, invece se congelato si potrà conservare per tutta la stagione invernale.

Forgot Password

Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

375,00 € & Spedizione GRATUITA

PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO