MAGAZINE

Il meglio del Blog

Come fare candele artigianali in casa in modo semplice

Le candele sono un oggetto decorativo presente in tutte le case, usate come soprammobile o illuminazione.In commercio esistono un’infinità di tipi e modelli sul mercato, di forme, profumi, colori e prezzo; ma in realtà è possibile realizzare delle candele personalizzate secondo i propri gusti ed esigenze.Bisognerà utilizzare pochi materiali, facilmente reperibili, così oltre ad ottenere delle bellissime candele, sarà possibile eseguire un’attività molto divertente, con pochi e semplici passaggi. Un’attività da poter fare anche in collaborazione con i bambini.dovrai solo seguire questi passi di unCome su come fare candele artigianali.Per fare candele artigianali si avrà bisogno di cera d’api che si potrà acquistare nei negozi di bricolage, drogherie, centri commerciali.Inoltre si potranno aggiungere fragranze diverse, utilizzando gli oli essenziali, scegliendoli in base ai propri gusti e le proprietà e benefici da essi posseduti.Realizzare con cura queste candele artigianali significherà riuscire ad ottenere un’ottima idea regalo per parenti ed amici.

Occorrente

Procedimento

Per prima cosa riscaldare la cera in un pentolino, che una volta usato non sara più idoneo per cucinare.
Utilizzare una spatola di legno affinché si sciolga tutta la cera allo stesso modo e fare attenzione che non diventi troppo calda e si metta a bollire.
Rimuovere il pentolino dal fuoco e aggiungere il colorante che più si preferisce; se invece si vogliono realizzare candele di diversi colori, bisognerà usare recipienti diversi per la cera.
Inoltre si possono aggiungere oli essenziali o profumi per profumare così, le candele artigianali.
Avere a portata di mano uno o più stampi per dare forma alle candele casalinghe. A tal proposito si possono acquistare forme specifiche per questa attività o impiegare un recipiente o più di uno, della misura e forma che desiderata e coprirlo con carta alluminio per poterla poi togliere senza che si attacchi.
Inoltre, sia che si usi una forma per candele o qualsiasi altro recipiente, bisognerà ungerlo con un po’ di olio affinché la candela non si attacchi e sia facile da rimuovere.
Per quanto riguarda lo stoppino, bisognerà metterlo al centro dello stampo. Per sostenerlo senza bruciarsi quando si versa la cera, si può legare a una matita e metterla sopra il recipiente.
Dopo, mettere la cera ancora calda nei recipienti che faranno da stampo e aspettare che si solidifichi.
A questo punto, è possibile aggiungere motivi decorativi alle candele artigianali: brillantini, fiori, foglie secche… Basta utilizzare tanta fantasia e creatività.

Passate poche ore, la cera si sarà indurita e sarà possibile togliere delicatamente dallo stampo le candele.

Forgot Password