MAGAZINE

Il meglio del Blog

Halloween: dita di strega

Questa è una delle ricette più classiche è simpatiche che immancabilmente viene realizzata da sempre per la festa di Halloween.
Si tratta di preparare le dita di strega, cioè dei semplici biscotti di frolla al burro,tanto buoni quanto spaventosi.

Sono ottimi da gustare sia a colazione che a merenda, sono l’ideale da preparare soprattutto per la sera di Halloween.
Sicuramente oltre che buonissimi da gustare, sono super semplici da preparare, ideali per chi non ha molto tempo o pazienza; infatti sono così semplici e veloci da cucinare a tal punto che anche chi è alle prime armi in cucina come i bambini li possono fare.

Ingredienti
        •                       200 gr di farina 00
        •                       90 gr di burro (ammorbidito)
        •                       100 gr di zucchero
        •                       1uovo
        •                       lievito in polvere per dolci
        •                       vanillina
        •                       1 pizzico di sale  fino
        •                       1 cucchiaino di miele
        •                       20 mandorle
        •                       q.b. Colorante alimentare gel rosso  ( se si vogliono insanguinare le dita)

Procedimento
        •                       In una terrina lavorare, il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema.
        •       Unire l’uovo e l’essenza di fiori d’arancio e mescolare per amalgamare.
        •       Setacciare la farina con il lievito, unire al composto e continuare ad impastare.
        •       Incorporare anche il sale e, quando si otterrà un panetto liscio e omogeneo, bisognerà avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigo per 30 minuti.
        •       Trascorso il tempo di riposo riprendere il panetto dal frigo e trasferirlo su una spianatoia leggermente infarinata.
        •       Dividere l’impasto in 22 parti e dare ad ognuna la forma di un cilindro, poiché ognuna di esse sarà un dito di strega.
        •       Con il coltello fare, su ogni cilindro, delle righe all’altezza delle nocche e schiacciare leggermente l’impasto prima e dopo le righe. Per essere sicuri di fare i segni nei punti giusti potete affiancare un dito alla propria mano sinistra al cilindro e copiarne la forma e i tagli.
        •       Invece per fare l’unghia, bagnare con una puntina di miele la base stondata  delle mandorle e adagiatele all’estremità del cilindrio pressando ma senza esagerare
        •       Ovviamente ripetere l’operazione per tutti i cilindri e man mano che saranno pronti trasferirli in una teglia con carta da forno sul fondo.
        •       Inoltre se si vuole  dare alle dita di strega un effetto insanguinato, basta intingere la punta di uno stecchino da spiedino nel colorante rosso e passarlo intoro alla mandorla.
        •       Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 15-18 minuti.
        •       Sfornare e lasciare raffreddare completamente prima di toglierli dalla teglia.

È consigliabile conservare i biscotti in una scatola di latta o contenitore con chiusa ermetica.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password

    Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

    375,00 € & Spedizione GRATUITA

    PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO