MAGAZINE

Il meglio del Blog

Maschere per capelli fai da te.

I capelli sono parte fondamentale della bellezza esteriore di ogni persona, in particolare quella delle donne.
La salute dei capelli è strettamente legata sia all’alimentazione che agli stili di vita di ogni persona.
Sicuramente una giusta alimentazione incide positivamente sulla salute e la bellezza dei capelli; ma anche il tempo che impieghiamo a prenderci cura di loro.

Per quanto riguarda l’alimentazione è importante bere almeno 2 litri di acqua naturale al giorno, mangiare, molta frutta e verdura, soprattutto alimenti ricchi di amminoacidi, come cereali, legumi, carne e latticini, e di omega 3,  come il salmone, la sardina e l’aringa.

Invece per quanto riguarda la cura esistono sia dei prodotti già pronti per la cura dei capelli, che dei metodi fai da te da poter applicare su di loro.

Per ridare bellezza ai capelli, per nutrire e ristrutturare il capello in profondità, conferendogli volume e forza, possiamo utilizzare diverse maschere fai da te, da preparare con ingredienti naturali.

In effetti capita spesso un po’ a tutte, soprattutto dopo permanenti, tinture o, durante il periodo estivo a causa del sole o dell’acqua salata del mare, o dei bagni in piscina ecc., di trovarsi con capelli crespi, secchi, con un aspetto opaco e spento o che diventano elettrici,  e quindi con la necessità di dover usare impacchi e maschere per capelli.

Le maschere o gli impacchi sono veri trattamenti di bellezza per i capelli, sono ricche di sostanze nutrienti e ristrutturanti; si applicano e si lasciano agire per qualche minuto, su cuoio capelluto e sulla lunghezza dei capelli, ciocca per ciocca, dopo lo shampoo.
Grazie agli ingredienti contenuti ricchi di sostanze benefiche, sono in grado di restituire lucentezza, pettinabilità, antistaticità e volume a capelli spenti, sciupati, grassi o colorati.

Esistono diverse maschere fai da te, da utilizzare per i capelli, facili, efficaci ed economiche, da fare a casa propria utilizzando ingredienti naturali come: uova, miele, aceto, limone ecc…
Sono facili e veloci, basta solo un po’ di tempo e pazienza.

In più bisogna sapere che le maschere per capelli vanno utilizzate all’inizio una due volte a settimana, e poi due o tre volte al mese e poi vanno applicate su tutta la lunghezza dei capelli con l’aiuto di un pettine o una spazzola a denti larghi.
È importante rispettare i tempi di posa e non eccedere nelle dosi (soprattutto se si utilizzano prodotti confezionati e non fai da te)ed infine, se si applica una maschera non utilizzare il balsamo.

Qui di seguito verranno riportate alcune ricette per poter ridare bellezza ai capelli.

Capelli lisci e morbidi
Preparate una maschera con un rosso d’uovo, due cucchiaini di cacao e un cucchiaio di aceto di mele.
Mescolare bene e spalmare sui capelli bagnati, tenete in posa venti minuti.
Risciacquare abbondantemente prima con acqua fredda per togliere l’uovo e poi fate lo shampoo per togliere i residui.

Impacco idratante
Preparare un impacco con il gel di aloe vera unito ad un po’ di olio.
Tenete sui capelli 10/15 minuti e poi sciacquare.

Ammorbidente capelli
Il gel di aloe vera è ottimo per i capelli.
Li ammorbidisce molto, applicato sui capelli bagnati dopo il lavaggio è utile per fissare i ricci.

Capelli luminosissimi
Mettere del succo di limone all’ultimo risciaquo dopo lo shampoo rende i capelli luminosissimi, più docili e meno crespi.

Capelli lucenti e idratati
È ottimo per capelli secchi, ricci, lunghi preparare un impacco con: olio di lino puro (2 cucc) o (1 cucchiaio di olio di oliva) e un cucchiaio di miele.
Applicarlo appena tiepido (riscaldandolo nel microonde per qualche secondo) sui capelli sporchi, e appena umiditi con le mani, per 15/20 minuti.
Procedere quindi allo shampoo abituale.

Impacco per Rinforzare i capelli e idratare.
Preparate un impacco con 1 cucchaino di olio, un tuorlo, 1 cucchiaino di miele. Sciacquare prima con acqua fredda e poi procedere con lo shampoo per togliere i residui.

Rimedio per capelli crespi
Applicare generosamente sui capelli dell’olio di Monoi ed avvolgerli poi con una pellicola di cellophane per 30 minuti.
Dopo un lavaggio abbondante si otterranno capelli lucenti, setosi e per nulla unti.
Questo trattamento è utile anche per chi soffre di forfora o ha il cuoio capelluto particolarmente delicato.

Oppure applicate sui capelli l’olio di lino, con lo stesso procedimento utilizzato con quello di Monoi, ricordando che: l’olio di lino ha un odore più pungente e può essere utilizzato da solo ma anche con altri olii essenziali, a nostra scelta, utilizzandone un paio di gocce, per migliorare il profumo.

Lozione per capelli con forfora, capelli fragili, sfibrati o che cadono
Fare bollire 100 grammi di foglie di ortica in 3/4 di litro d’acqua e 1/2 di aceto, per mezz’ora.
Quindi filtrare e con questa lozione frizionare il cuoio capelluto dopo lo shampoo.
Risciacquare.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password

    Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

    375,00 € & Spedizione GRATUITA

    PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO