Home » Sciroppo per la tosse, ricetta della nonna.

Sciroppo per la tosse, ricetta della nonna.

by Eleonora
0 commento 6 Minuti Leggi

sciroppo per la tosse ricetta

La tosse non è una malattia, ma un semplice sintomo che insorge ogni qualvolta le mucose delle vie respiratorie vengono irritate.
La tosse è da considerarsi un meccanismo di difesa, adottato dal nostro corpo per neutralizzare e rimuovere una sostanza irritante presente nelle vie aeree.
Questo sintomo è talmente diffuso da rappresentare il disturbo più frequente per cui ci si rivolge al medico.

La tosse può essere causata da:
               infezioni di origine virale o batterica (tipica conseguenza delle malattie da raffreddamento o di polmoniti, tracheiti, laringiti, bronchiti e simili);
               allergie;
               agenti irritanti (fumo, polvere, vapore, inquinamento);
               repentine variazioni climatiche;
               corpi estranei (una briciola di pane andata di traverso); sciroppo per la tosse ricetta
La tosse può essere anche una conseguenza di specifiche malattie o derivata dall’utilizzo di alcuni farmaci.

In più può essere grassa, cioè con presenza di catarro o secca senza catarro.
Quando si è affetti da tosse conviene sempre rivolgersi al medico, però bisogna sapere che esiste un metodo naturale, antichissimo, uno sciroppo a base di salvia molto efficace.
Infatti in dai tempi antichi, quando si sentiva tossire qualcuno veniva subito preparato lo sciroppo alla salvia.
Effettivamente è stato provata l’utilità della salvia in caso di tosse nel corso del tempo.
Così qui di seguito verrà descritta una ricetta per poter realizzare questo sciroppo, fermo restando che è necessario rivolgersi ad un dottore, è utile sperimentare questo metodo naturale e super efficace.

INGREDIENTI: sciroppo per la tosse ricetta

        ⁃       un bicchiere e mezzo di acqua

        ⁃       mezzo bicchiere di vino bianco (se è
per bambini altro mezzo bicchiere di        acqua

        ⁃       15 foglie circa di salvia fresca appena raccolta

        ⁃       2 cucchiai pieni di miele

PROCEDIMENTO

               staccare le foglie e lavare accuratamente la salvia, foglia per foglia in acqua corrente; se in inverno controllare che nella parte inferiore non ci siano annerinenti o parassiti;

               mettere a bollire la salvia, spezzettata grossolanamente con le mani, con l’acqua e il vino;

               lasciare bollire a fuoco dolce con la pentola scoperta fino a quando il liquido si sarà ridotto di un terzo, 12 minuti circa;

               spegnere il fuoco e aggiungere subito il miele e mescolare;

               lasciare intiepidire un pochino e poi passare lo sciroppo attraverso un colino;

      riporre in un contenitore chiuso,
conservare in frigorifero e consumare entro due o tre giorni;

        •       la quantità consigliata è un cucchiaino tre volte al giorno.

Eventualmente siccome la salvia ha un sapore particolarmente amaro, la quantità di miele può essere aumentata a piacere;
la proporzione tra salvia e liquido è di dieci foglie medie circa per ogni bicchiere di sola acqua o di acqua e vino.

Ti potrebbe interessare:

Succo di mela per il colon.

Raffreddore e i rimedi naturali

Il muco e rimedi naturali.

Anziché, Nonostante, oltretutto, Per esempio
Cioè
In altre parole
In particolare

Ad esempio
Anziché, Nonostante, oltretutto, Per esempio
Cioè
In altre parole
In particolare
Ad esempio

You may also like

Nel blog si parlerà un po’ di tutto quello che può interessare alle famiglie, bambini, salute, curiosità, benessere, informazione e ricette.

Scelti da noi

Articoli Recenti

ealcubo.org Right Reserved.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?
-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00