MAGAZINE

Il meglio del Blog

Amido di riso per il benessere dei capelli

I capelli rappresentano buona parte della bellezza delle persone; per cui è fondamentale prendertene cura adeguatamente.Ci sono moltissimi rimedi naturali per farlo e l’amido di riso è fra questi; anzi, bisogna specificare che l’utilizzo dell’acqua di riso nel mondo della bellezza, sopratutto per la cura dei capelli, è un metodo molto antico nato in oriente.Infatti era usato sopratutto nelle donne della Cina, Giappone e Sud-Est asiatico, che possiede vano dei capelli lunghissimi e splendenti; inoltre  può essere semplicemente comprata in erboristeria o in farmacia, ma è anche molto semplice prepararla in casa grazie attraverso dei metodi rapidi e veloci.Il riso ha molteplici proprietà, è costituito per il 75/80% di amido, ma all’interno dell’acqua di riso ( che la parte amidacea che rimane dopo il risciacquo oppure la cottura del riso ) sono contenuti numerosi altri elementi che favoriscono la salute e la bellezza dei capelli e cioè vitamine del gruppo B, vitamina E, sali minerali, inositolo, molecole antiossidanti.
Esistono dei metodi casalinghi e quindi super economici per realizzare l’acqua di riso, cura di bellezza per i capelli e sono:

  • ammollo: basta prendere ½ tazza di riso crudo e risciacquare con l’aiuto di un colino, abbondantemente sotto l’acqua corrente; riporre il riso in una ciotola in cui verseremo 2-3 tazze d’acqua; lasciare in ammollo per 30 minuti; filtrare il liquido ottenuto in una ciotola pulita;
  • fermentazione: l’acqua di riso fermentata sarebbe più ricca di proprietà benefiche per i nostri capelli. Bisogna seguire gli stessi passaggi del metodo dell’ammollo, ma in questo caso lasciamo riposare il tutto per un massimo di 2 giorni, prima di procedere alla filtrazione dell’acqua in cui è stato in ammollo il riso che andremo poi ad utilizzare sui nostri capelli;
  •  bollitura: in un pentolino porre ½ tazza di riso con il doppio dell’acqua tipicamente usata per la cottura. Cuocere il riso in acqua bollente e filtrare l’acqua di bollitura del riso in una ciotola pulita prima dell’uso.

Una volta che abbiamo realizzato l’acqua di riso, in cada, possiamo usarla come sostituente del balsamo. Quindi lavoriamo normalmente i nostri capelli con lo shampoo, e dopo averli risciacquati con molta acqua, massaggiamo il cuoio capelluto e capelli utilizzandola per circa 10 minuti. Lasciare in posa per 20 minuti ed infine risciacquare nuovamente per eliminare accuratamente il tutto con dell’acqua calda.  È utile ripetere il trattamento due o tre volte a settimana e per renderlo ancora più efficace si può aggiungere qualche goccia di oli essenziali al rosmarino, alla lavanda o al geranio (acquistali su amazon clicca qui).

Forgot Password

Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

375,00 € & Spedizione GRATUITA

PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO