Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Staccante per tortiere da preparare in casa. Efficace, facile e veloce.

Staccante per tortiere

staccante per tortiere

Grazie alla ricetta dello staccante per tortiere, facile, veloce e efficace ma soprattutto economico da realizzare in casa, estrarre i dolci dalla tortiera sarà veramente

semplicissimo.Inoltre questo staccante per tortiere fai da te è preparato con ingredienti semplici e sicuri.

Grazie allo staccante per tortiere fatto in casa tutto quello che verrà versato nella teglia non si attaccherà.

Un metodo più veloce e pratico che dover prima imburrare e poi infarinare lo stampo, infatti per utilizzare lo staccante basta utilizzare un pennellino per distribuirlo nella tortiera.

Lo staccante per tortiere si prepara in modo veloce, lo si mette in un vasetto e lo si conserva in frigorifero.

Gli ingredienti sono naturali: olio, burro e farina, per cui è una preparazione economica e sicura, rispetto agli staccanti costosi che sono in commercio.

Inoltre questo fatto in casa è completamente naturale ed ecologico poiché non contiene propellenti, diversamente dagli spray industriali che si trovano in commercio.

Ingredienti

  • 80 gr di farina di riso (o farina 00 e cacao per le torte al cacao)
  • 50 gr burro
  • 120 gr di olio di semi di arachide

Consigli

  • Utilizzare preferibilmente farina di riso perchè è più granulosa e leggera. In alternativa però è possibile utilizzare Farina 00 la stessa usata per i dolci.
Mentre per i dolci al cacao, è possibile sostituire una parte di farina con del cacao; ad esempio 60 gr di farina + 20 gr di cacao al posto di 80 gr tutta farina.

Procedimento

Mettere tutti e tre gli ingredienti in un mixer o frullatore e frullare per un paio di minuti, fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi.

Altrimenti è possibile prepararla anche a mano facendo ammorbidire per bene il burro e successivamente mescolarlo con gli altri ingredienti con una frusta o una forchetta.
Mettere la crema realizzata in un barattolo e conservalo nel frigorifero.
Al momento opportuno spalmare la crema con un pennello, all’interno dello stampo e poi versare l’impasto all’interno di esso e cuocere il dolce alla temperatura e tempi indicati nella ricetta.

Dopo cotto far raffreddare il dolce ed estrarlo dallo stampo e si potrà notare come il dolce potrà essere estratto con estrema facilità.

Con questa ricetta si potrà ottenere un vasetto di media grandezza, da dover conservare nel frigorifero.

Inoltre la crema si mantiene in frigorifero per molto tempo.

Ti potrebbe interessare:

Prugne sotto spirito.

Torta mimosa ( semplicissima e buonissima)

Nutella fatta in casa con olio extravergine di oliva

Forgot Password