MAGAZINE

Il meglio del Blog

Il governo valuta la possibilità di chiudere tutte le scuole

scuole chiuse

È di oggi la notizia che Giuseppe Conte, insieme a tutti i ministri da lui convocati, sta valutando la chiusura delle scuole di tutta Italia; oramai diventata zona gialla.
Secondo il governo il numero dei contagiati al di fuori della zona rossa non è alto ed è dovuto a casi che hanno importato i virus da fuori, cioè dalla zona rossa. Però il livello di guardia non si abbassa ma invece si alza sempre più.
Per cui si stanno valutando decisione adatte ad evitare che anche in altre regioni accada ciò che è accaduto in Lombardia. Per fare questo sia il ministro dell’istruzione Lucia Azzolina, che il ministro della salute Roberto Speranza sono favorevoli alla chiusura di tutte le scuole, almeno per due settimane per poter trarre un vantaggio sanitario. Però non è una scelta facile da prendere, a causa dell’impatto  emotivo che ne deriverebbe. L’emergenza sanitaria ha già portato ad un protocollo da dover seguire cioè: un fermo a convegni, congressi, fiere e manifestazioni di trenta giorni, una blindatura per altrettanto tempo degli eventi sportivi, da tenersi rigorosamente a porte chiuse. Da aggiungere i protocolli sociali dove è previsto: evitare abbracci, strette di mano, mantenere distanze di sicurezza, e, per gli over 75 e i gli over 65 che presentano sintomi di malattia, evitare di frequentare luoghi affollati e possibilmente rimanere a casa. In più si sta valutando l’idea di attuare delle restrizioni anche nelle zone gialle.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password

    Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

    375,00 € & Spedizione GRATUITA

    PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO