Home » Nuovo farmaco Pfizer: pillola anti-covid con -89% del rischio di morte e ricovero.

Nuovo farmaco Pfizer: pillola anti-covid con -89% del rischio di morte e ricovero.

by Piero
0 commento 9 Minuti Leggi

Arriva un nuovo farmaco, Paxlovid di Pfizer ( secondo al Molnupiravil della Merk ) e la dirigente dell’azienda farmaceutica dichiara che i risultati sono davvero strabilianti.

L’azienda farmaceutica Pfizer lancia la pillola antivirale sperimentale contro il covid-19, dichiarando che è capace di ridurre dell’89% , il rischio di ospedalizzazione

o di morte nei pazienti trattati.
Anche se il nuovo farmaco di Pfizer, contro il Coronavirus, arriva dopo quello della Merck ( entrambi statunitensi ) che nel mese di Ottobre aveva lanciato il

molnupiravir, lo supera però nei risultati sicuramente.

La pillola di Pfizer, che sarà venduta con il marchio Paxlovid, e’ nata da uno studio clinico che l’ha testata su un gruppo di volontari, che hanno iniziato il trattamento

entro tre giorni dallo sviluppo dei sintomi della malattia.

Il beneficio ricavato dal farmaco è stato immediato, infatti si è riusciti a ridurre dell’85% i rischi di morte o ricovero, infatti il consiglio di esperti indipendente che ha

affiancato la Pfizer,  ha consigliato di interrompere la sperimentazione.

La dirigente di Pfizer, Annalisa Anderson, che ha guidato lo sviluppo del farmaco, ha manifestato la speranza che la Paxlovid possa contribuire al ritorno alla normalità

e riuscire quindi a vedere anche la fine della pandemia.

Durante il periodo di sperimentazione, Pfizer,  ha preso a campione i dati riguardanti oltre 1200 adulti negli Stati Uniti e all’estero che avevano ricevuto il farmaco di

Pfizer o una pillola placebo dopo aver contratto il Covid.

La Pfizer ha scelto i volontari secondo due criteri e cioè non aver ricevuto il vaccino e avere almeno una patologia che li metteva a maggior rischio di ammalarsi

gravemente se contagiati, come obesità o diabete ad esempio.

Se il trattamento con anticorpi monoclonali, viene somministrato per via endovenosa, sia la pillola Pfizer che quella Merck, potranno essere comprate  in farmacia.
Con il farmaco Pfizer è previsto un trattamento con 30 pillole da somministrare in 5 giorni, che include 10 pillole di ritonavir, un vecchio virus dell’HIV, che

aiuta il farmaco Pfizer a rimanere attivo più a lungo nel corpo.


Per il trattamento della Merck, il trattamento prevede 40 pillole in cinque giorni.

Così l’azienda farmaceutica americana, da potersi considerare il numero uno nel settore, ha intenzione di presentare i dati alla Food and Drug Administration

e richiedere l’autorizzazione all’utilizzo della pillola negli Stati Uniti.

Secondo quanto rende noto un alto funzionario dell’amministrazione, il governo americano ha negoziato con Pfizer una quantità sufficiente di pillole

per 1,7 milioni di cicli di trattamento, con un’opzione aggiuntiva per 3,3 milioni.

Invece per quanto riguarda la pillola antivirale della Merck  è stata approvata il 5 novembre dall’agenzia britannica del farmaco e ora aspetta l’autorizzazione federale.
Siccome i dati completi degli studi per entrambi i due prodotti non sono disponibili,  è ancora troppo presto per poterne paragonare gli

effetti, i benefici o gli eventuali effetti collaterali.

Una cosa è certa con la pillola  Pfizer, la riduzione dei rischi è 89%, mentre con la pillola della Merck c’è una riduzione dei rischi del 50% se somministrata

entro 5 giorni dall’insorgere dei sintomi.

Per intanto, qui in Italia, il coordinatore del Cts Franco Locatelli ha reso noto, durante la conferenza stampa sull’andamento della campagna vaccinale del

5 novembre, che l’Aifa si è già attivata per poter acquistare la pillola di Merck.

Sicuramente l’arrivo di un secondo farmaco, contro il Covid, è una notizia positiva soprattutto dopo che il direttore dell’Oms, Hans Kluge, discorrendo sull’andamento

della pandemia in Europa ha detto che ci ritroviamo di nuovo all’epicentro.

Ti potrebbe interessare:

Coovid-19: il farmaco Molnupiravir dimezza il rischio di ospedalizzazione e morte per il Covid.

Bonus fino a € 2000 per chi compra un’auto usata come ottenerlo

Coronavirus: test rapido che ci si può fare da soli, ecco come funziona

nuovo farmaco contro coronavirus, nuovo farmaco covid, farmaco covid italia, nuovo farmaco per il coronavirus, covid nuovo farmaco antivirale, nuovi farmaci per covid 19, nuovo farmaco per covid 19,

You may also like

Nel blog si parlerà un po’ di tutto quello che può interessare alle famiglie, bambini, salute, curiosità, benessere, informazione e ricette.

Scelti da noi

Articoli Recenti

ealcubo.org Right Reserved.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?
-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00