MAGAZINE

Il meglio del Blog

La nuova rete 5G

Il 5G è la tecnologia di rete mobile che si prepara a superare l’attuale 4G LTE. Al momento è in fase sperimentale in alcune città, dovrebbe comparire sul mercato italiano a partire dal 2020.

Con il termine 5g si indicano tecnologia standard di nuova comunicazione . La nuova generazione che segue 2g,3g,4g (lte), il 5g sarà la nuova tecnologia utilizzata dagli smartphone, non solo ,anche altri strumenti (elettrodomestici, auto, semafori, lampioni, orologi…)intorno a noi utilizzeranno la nuova tecnologia 5g. 

Una delle caratteristiche principali di questa rete è, proprio quella di permettere molte più connessioni in contemporanea, con alta velocità e tempi di risposta molto rapidi.

Attualmente la nuova rete 5g si trova in uno stato sperimentale, alcuni operatori stanno coprendo alcune città tipo Roma, Milano, Torino Bologna ecc ecc.

Il 5g permette maggiore velocità di trasmissione, tempi di risposta (latenza) più rapidi e la possibilità di gestire un numero molto superiore di connessioni in contemporanea.

Sinceramente vengono poste alcune domande sulla salute: il 5g avrà effetti negativi sulla salute? 

al momento non ci sono dati che permettono di escludere o confermare che questa nuova tecnologia abbia effetti dannosi per la salute o meno (non ci sono risposte chiare e definitive neanche sulle tecnologie precedenti, figuriamoci sul 5G che è ancora agli albori).

Ci sono dati validi, riconosciuti dalla comunità scientifica internazionale, sull’esposizione alle frequenze di 2G e 3G, dati che non danno ancora risposte definitive e che, comunque, non possono essere trasferite in automatico sul 5G (antenne e frequenze sono molto diverse).

Si tratta, comunque, di analisi da cui emerge un quadro contraddittorio, ma tendenzialmente non preoccupante.

Sulla base di quello che vediamo, quindi, non dobbiamo preoccuparci particolarmente; ma per evitare qualsiasi tipo rischio anche solo potenziale, è sempre meglio adottare alcuni semplici accorgimenti in modo da ridurre l’esposizione di testa e corpo alle emissioni dei cellulari. E bastano davvero pochi centimetri perché il livello di esposizione si riduca drasticamente.

Ecco alcuni modelli di smartphone che supportano la nuova tecnologia:

Huawei Mate 20x 5G

LG V50 ThinQ 5G

Samsung Galaxy Note 10+ 5G

Vivo Nex 3 5G.

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password