MAGAZINE

Il meglio del Blog

Come fare candele profumate con i pastelli a cera in casa

L’attività di seguito descritta è molto semplice e pratica; con la quale si potranno realizzare delle bellissime candele colorate e profumate, riciclando dei vecchi pastelli o colori a cera. Basterà solo usare molta fantasia e creatività, per poter ottenere dei risultati davvero sorprendenti.Pochi elementi da dover utilizzare, per poter realizzare degli oggetti decorativi molto belli da posizionare nei vari punti della casa.Basterà scegliere dei contenitori in vetro con forme particolari, saper abbinare bene i colori, versare la cera in modo inclinando il contenitore in modi diversi e si avranno dei bellissimi ed originali elementi decorativi ideali per tutti gli ambienti casalinghi.Inoltre si potranno usare essenze aromatiche diverse, secondo i gusti personali ma anche in base ai benefici che se ne vuole trarre.Ad esempio usare essenze aromatiche alla citronella, consentirà una volta accesa, di tenere lontane le zanzare.In più, una volta confezionato con cura, utilizzando quindi nastri, corde, fiori finti ecc, potranno essere un’ottima idea regalo.Questa è un’attività molto semplice, creativa e soprattutto divertente da poter fare ( prestando molta attenzione) anche in compagnia dei bambini.

Occorrente

  • Cera per candele, possibilmente a scaglie
  • Micce
  • Bicchieri monouso di cartone
  • Colori / pastelli a cera
  • Bicchieri o flaconi piccoli di vetro
  • Palette di legno per rimuovere
  • Taglierino o coltello
  • Microonde

Procedimento

La prima cosa che da fare, per poter realizzare le candele con i pastelli a cera, è mettere la cera a scaglie in un bicchiere monouso di cartone, non bisogna mai utilizzarne uno di plastica poiché una volta messo nel forno a microonde, ovviamente si scioglierebbe.
Attivare il microonde per un minuto per far sciogliere la cera; eventualmente se non viene molto liquida, si può rimetterla con intervalli di tempo di 20 secondi.Dopo di che, versare la cera sciolta nel bicchiere o barattolo di vetro, che si userà come recipiente della candela e mettere al centro della cera la miccia.
È necessario che la miccia sia più lunga dell’altezza del bicchiere, quindi dovrà sporgere per poi poterla accendere.
Subito dopo bisognerà colorare la cera, rimettendola in un bicchiere di cartone insieme ai pastelli o colori spezzettati.
Bisognerà togliere la carta dai colori, se presente, e dividerli in più pezzi a mano o con l’aiuto di un taglierino.
Una volta messo il bicchiere nel microonde, entrambi si scioglieranno e bisognerà mescolare con una paletta di legno per farli miscelare tra loro, in modo che il pastello fuso colori la cera.
Non appena si otterrà una miscela omogenea, la di dovrà versare nel bicchiere di vetro dove è stato fissato la miccia.
Si può scegliere di versare direttamente la cera creando una superficie piana o inclinare un po’ il bicchiere affinché la cera venga in diagonale e asciugandosi prenda forme diverse.
Si dovrà aspettare almeno 20 o 30 minuti, in modo tale che il primo strato di cera si asciughi e si possa ripetere l’azione con pastelli di un altro colore.
In questo modo, si otterrà una candela con strati di colori diversi.
Inoltre se si desidera ottenere candele oltre che colorate anche profumate, si devono aggiungere alcune gocce dell’essenza aromatica preferita nella miscela di cera e pastello.

Forgot Password

Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

375,00 € & Spedizione GRATUITA

PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO