Home » I benefici dei chiodi di garofano per la salute

I benefici dei chiodi di garofano per la salute

by Piero
0 commento 11 Minuti Leggi
benefici dei chiodi di garofano

È molto utile sapere che i chiodi di garofano oltre ad essere una spezia, sono da considerarsi un vero toccasana per la salute, poiché possiedono effetti antidolorifici, proprietà

antiage e possiedono anche la capacità di tenere a bada sia il colesterolo che la glicemia.

Le proprietà dei chiodi di garofano.
I chiodi di garofano provengono dall’Asia e sono i boccioli essiccati della pianta di Eugenia caryophyllata, che appartiene alla famiglia delle Mirtacee.
Questi boccioli, una volta essiccati, somigliano a dei piccoli chiodini.
Molto tempo fa, questa spezia, veniva pagata letteralmente a peso d’oro; infatti nella Repubblica di Venezia non c’era commerciante che non la esponesse fra le sue merci più preziose.
Il sapore dei chiodi di garofano è molto particolare e forse anche unico fra tutte le spezie; il sapore è forte e pungente, questo è dovuto alla presenza dell’eugenolo, che si trova

soprattutto nell’olio essenziale estratto dalla pianta. Ed e’ proprio questo composto a possedere proprietà benefiche che rendono la  spezia un vero tesoro per la salute.
Inoltre sono presenti anche flavonoidi e beta cariofillene che è molto utile poiché è considerato un antinfiammatorio naturale.
Questa spezia viene utilizzata molto in cucina: per insaporire carni, per preparare brodi dal sapore deciso, con le verdure e i dolci soprattutto a base di mele ed in più è uno degli

ingredienti fondamentali per il vin brulè.
In ogni caso è fondamentale inserire i chiodi di garofano nella propria dieta, perché, fatto noto già nel passato, apportano diversi benefici per la salute.
Gli arabi furono i primi a rendersi conto che le proprietà di questa spezia erano positive per l’organismo e anzi ancora tutt’oggi gli indonesiani la considerano un cibo medicamentoso.
Così ecco riportati di seguito i benefici che si possono trarre dai chiodi di garofano.

Alleviano il mal di denti.
In caso di mal di denti, è possibile utilizzare i chiodi di garofano perché hanno un effetto analgesico e anestetico quasi immediato.
A tal proposito è molto efficace un dentifricio a base di chiodi di garofano; infatti quando fa male un dente si può
provare a strofinare la gengiva con un chiodo di garofano oppure a masticarlo. Così facendo gli eventuali gonfiori si ridurranno.


Aiutano a digerire e rilassano il tratto intestinale.
Assumere i chiodi di garofano facilita la digestione, poiché consentono al cibo di passare senza intoppi lungo l’intestino.
Così facendo viene evitato anche l’accumulo di tossine che provoca disturbi e malattie. Possiedono proprietà carminative capaci di contrastare i gas intestinali.
Inoltre sono così potenti da riuscire anche a ridurre eventuali infiammazioni in corso, uccidendo i batteri dannosi che si annidano in questo tratto.




Aiutano a tenere i livelli di zucchero e colesterolo sotto controllo.
In base ad alcuni studi effettuati i chiodi di garofano sono capaci di contrastare in modo naturale la glicemia alta nel sangue. Infatti, i chiodi di garofano, possiedono  alcuni composti che agiscono in maniera simile all’insulina, per tanto sono in grado di ripristinare i normali livelli di zucchero nel sangue.
Mentre, altri studi  hanno dimostrato che questa spezia è utile anche per chi ha il colesterolo alto, visto che l’uso regolare consente di tenere i livelli nei parametri normali.


Combattono l’alitosi.
L’azione antibatterica effettuata dai chiodi di garofano, rende questa spezia un’ottimo spazzino del cavo orale, eliminando i germi che si depositano su lingua, denti e palato con il cibo e che possono andare a provocare quindi l’alitosi.
Inoltre, anche in caso di mal di gola, si può fare ricorso alla spezia in questione perché non solo lo alleviano ma consentono anche di far passare l’irritante sensazione di pizzicore.

Alleviano i dolori articolari.
L’effetto antidolorifico attuato dai chiodi di garofano è molto utile anche per alleggerire i dolori articolari.
Per poter usufruire di ciò bisogna scaldare una manciata di chiodi di garofano in una padella.
Una volta caldi, metterli  in un panno di cotone ripiegato, chiudere con un laccio, formando un sacchetto e metterlo ancora caldo sulla zona dolorante ( avendo cura di non bruciarsi ).
Però bisogna sapere che una volta usati, andranno  buttati poiché scaldati perdono le proprie proprietà terapeutiche.

Alleviano lo stress.
Nel caso in cui una persona è super stressata, basta semplicemente mettere qualche goccia di olio essenziale di chiodi di garofano nella vasca da bagno e immergersi dentro.
In breve tempo lo stress accumulato inizierà a diminuire.
Ma nel caso in cui non si abbia a disposizione una vasca da bagno allora basterà mettere poche gocce di olio essenziale in un olio da massaggio ( o in un olio vegetale ) e farsi fare  un massaggio.
In questo modo anche i piccoli doloretti scompariranno insieme alla tensione.

Hanno effetti afrodisiaci e combattono l’eiaculazione precoce.
Bisogna sapere che, già nel XVI secolo, i dottori raccomandavano di bere infusi con chiodi di garofano per sfruttare le proprietà afrodisiache di questa spezia. Però è anche sufficiente aggiungere qualche chiodo ai piatti che si preparano per risvegliare il desiderio.
Inoltre per gli uomini valgono il doppio, infatti alcuni studi hanno dimostrato che aiutano a contrastare l’eiaculazione precoce.


Sono un naturale antiage.
Con i chiodi di garofano anche la pelle ne può beneficiare poiché hanno proprietà antiage e sono un rimedio naturale efficace capace di eliminare le imperfezioni come i brufoli.
Per cui se questa spezia viene utilizzata come ingrediente delle pietanze preparate, la pelle ne trarrà grandi benefici.
Infatti i chiodi di garofano agiranno come rimedio detossinante, puliranno  il sangue e di conseguenza eliminaranno i depositi di tossine da tutto l’organismo, liberando anche la pelle dalle tossine in eccesso.
Sono in grado anche di prevenire i segni di invecchiamento precoce andando ad attenuare le rughe.
Infine, essendo ricchi di antiossidanti, aiutano a contrastare l’azione dei radicali liberi.

Calmare i dolori mestruali.
In caso di dolori mestruali, un’ottimo  rimedio per alleviarlo è fare un pediluvio. Basta mettere in una bacinella di acqua calda qualche chiodo di garofano, una manciata di semi di senape, 1-2 cucchiai di cannella in polvere e di zenzero  e immergervi i piedi per 15-20 minuti. Aiuterà ad alleggerire i dolori del ciclo.

Aiutano la crescita dei capelli.
I chiodi di garofano aiutano anche la crescita dei capelli e ne prevengono la caduta.
Occorre semplicemente fare un balsamo 100% naturale, che va a nutrire e fortificare la chioma.
Basta mescolare 2 cucchiaini di polvere di chiodi di garofano in una ½ tazza di olio di oliva o di cocco.
Mettere il tutto in un pentolino e fare scaldare, senza portare a bollore, mescolando.
Quando l’olio sarà freddo, spalmarlo sui capelli e lasciarlo in posa per circa 15 minuti, dopo di che risciacquare.
Riducono l’acidità.
Giacché facilitano  il transito intestinale, questa spezia è capace anche di ridurre l’acidità gastrica causata dal reflusso del cibo e degli acidi durante la digestione.

Alcune avvertenze sull’uso dei chiodi di garofano.
È necessario precisare però, se pur possiedono ottime proprietà e non abbiano particolari controindicazioni, non sono adatti come spezia per uso interno per le persone che soffrono di ulcera.
Ma è possibile usare l’olio essenziale per dei massaggi o per un bagno rilassante.
Inoltre, poiché l’eugenolo rallenta la coagulazione del sangue, sono da evitare nel caso in cui si assumono  anticoagulanti.
Sono da evitare tisane, decotti e l’uso dell’olio essenziale in gravidanza e allattamento.
Infine l’olio essenziale non va mai usato puro ma sempre diluito in un olio vegetale e non va mai ingerito per non avere effetti collaterali.

Ti potrebbe interessare:

Gli esercizi mentali che aiutano a migliorare la memoria

Come eliminare le verruche piane.

Sentirsi meglio grazie ad alcuni semplici gesti da fare quotidianamente.

benefici dei chiodi di garofano per il gonfiore in faccia, proprieta benefiche dei chiodi di garofano, benefici dei chiodi di garofano per il gonfiore in faccia, uso e benefici dei chiodi di garofano, quali sono i benefici dei chiodi di garofano,

You may also like

Nel blog si parlerà un po’ di tutto quello che può interessare alle famiglie, bambini, salute, curiosità, benessere, informazione e ricette.

Scelti da noi

Articoli Recenti

ealcubo.org Right Reserved.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?
-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00