Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Come evitare che le patate germoglino.

patate germoglino

Le patate sono un ingrediente molto utilizzato in cucina, non solo perché sono davvero versatili e possono essere cucinate in un’infinita’ di modi, ma anche perché piacciono

davvero proprio a tutti sia ai grandi che ai bambini.
Con le patate si possono fare piatti più elaborati e piatti molto semplici ma comunque davvero appetitosi, infatti basta pensare alle patate fritte che spesso ci risolvono il problema

di preparare pasti all’ultimo minuto e che piacciano a tutta tutta la famiglia.
Ecco perché nelle dispense di ogni casa non mancano mai, anzi a volte se ne comprano in abbondanza proprio per quanto è stato appena detto precedentemente.
Però spesso ci si ritrova con le patate germogliate ed in questo caso devono essere, purtroppo, cestinate poiché irrecuperabili e nocivi per la salute.
Bisogna sapere che se pur non perdono le loro proprietà, le patate una volta germogliate, sviluppano la solanina, una sostanza da non dover assumere assolutamente.
La solanina e’ in una sorta di pesticida naturale, prodotto per tenere lontani i parassiti e assumerla può provocare vari tipi di reazioni, tra cui il vomito e la nausea. Così visto che è necessario

evitare di consumare le patate dopo che sono germogliate, è importante far sì che questo accada.
Basta mettere in pratica alcuni semplici accorgimenti, che vengono tramandati fin dai tempi passati, utili a conservare nel modo più corretto le patate senza che queste germoglino.

Innanzitutto, bisogna separare quelle “ammaccate” dal resto e naturalmente buttare quelle marcite, che a contatto con le altre, ne stimolerebbero la germogliazione.
I tuberi vanno conservati in un luogo freddo, al buio e secco, come la cantina.
Infatti la luce, l’umidità e il caldo stimolano la nascita dei germogli.
Inoltre le patate non vanno mai lavate prima del momento dell’utilizzo.
Vanno tenute in sacchi a rete o in un sacchetto di carta o di stoffa, di conseguenza è sconsigliato tenerle in contenitori con chiusura ermetica o in sacchi di plastica.
Neanche il frigorifero può essere utilizzato per conservare le patate, in quanto marcirebbero, poiché si raggiungerebbe una temperatura inferiore a quella ideale, compresa tra i 2 e i 4 gradi.
Infine è consigliabile mettere fra le patate qualche mela.
Le mele rilasciano l’etilene una sostanza naturale in grado di contrastare in modo davvero super efficace il processo di germogliazione.

Ti potrebbe interessare:

Come riuscire a coltivare con facilità le patate in vaso.

Parmigiana di zucca provola e speck

Che cosa non bisogna mai conservare sotto il lavello.

Forgot Password