MAGAZINE

Il meglio del Blog

I mostaccioli calabresi, dolci tipici.

mostaccioli al miele

ricetta mostaccioli calabresi

I mostaccioli calabresi sono dei dolci tradizionali che si preparano nel periodo delle feste natalizie e non solo ( anche a carnevale ad esempio ),

sono dei biscotti al miele, che hanno una consistenza piuttosto dura all’esterno ma soffici all’interno, ma che tendono

ad ammorbidirsi qualche giorno dopo la loro preparazione. ricetta mostaccioli calabresi


In Calabria si trovano in tutte le case soprattutto a Natale ed inoltre sono presenti sulle bancarelle di fiere, feste in piazze o sagre calabresi.

Generalmente sono spessi un dito e possono assumere forme diverse e particolari come quella di pesce, sirene, cestini, di lettera ‘S’ ecc; mentre quelli casalinghi spesso sono di forma romboidale.
Sicuramente sono dei dolci con una tradizione molto antica e remota nel tempo, vi sono diverse varianti a secondo i paesini della Calabria.

I mostaccioli nella provincia di Cosenza, non mancano mai sulla tavola di un Calabrese in particolar modo durante i giorni di festa.
Sono dei dolci secchi a base di miele di fichi e d’api, a forma di rombo e a volte si trovano con mandorle o noci tritate all’interno del loro impasto.

La ricetta sotto riportata è una ricetta antica, realizzabile con pochi ingredienti, proprio come si faceva una volta quando si avevano poche possibilità e si preparavano solo dolci semplici e rustici proprio come questi mostaccioli.
Questi dolcetti risultano essere secchi all’esterno è leggermente morbidi all’interno, ideali da essere mangiati da soli semplici, oppure glassati con del cioccolato o dello zucchero ma anche inzuppati nel latte.

Ingredienti
a) 1 kg di farina
b) 4 uova
c) 1 bicchiere di anice
d) 1 bicchiere di miele di fichi
e) 1 bicchiere di miele d’api
f) 250 gr di zucchero
g) 1 cucchiaio raso di bicarbonato

Procedimento

Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola, amalgamare velocemente con un cucchiaio e trasferire su un piano per poi lavorare a mano.

Quando l’impasto sarà completamente uniforme e liscio, dividere l’impasto a metà e da ciascuna metà ricavate un filone piuttosto spesso.

Appiattirlo un pò con le mani e tagliarlo in maniera trasversale in modo da ricavare più pezzi.

Disporre i tocchetti su una leccarda foderata con carta forno e proseguire in questo modo fino alla fine dell’impasto.

Cuocere in forno statico preriscaldato a 160° per circa 20-25 minuti.

Dopo di che si sfornano e si lasciano raffreddare.

A questo punto possono essere consumati così semplici come sono, oppure, per renderli ancora più golosi, possono essere spennellati con del cioccolato fondente o con della glassa al cioccolato e addirittura mettere sopra degli zuccherini colorati.

Se si sceglie il cioccolato fondente, basta scioglierne una tavoletta a fiamma bassa e poi spennellare uno strato sottile su ogni mostacciolo e far asciugare per bene.
Mentre se si opta per la glassa di zucchero bisogna versare dello zucchero a velo in una ciotolina, aggiungere l’acqua quanto basta e mescolare  con un cucchiaio fino a quando non si sarà ottenuto un composto liscio.
Dopo di che spennellare la glassa su ogni mostacciolo e lasciare asciugare per bene.
Quando i mostaccioli saranno completati e quindi già pronti per essere consumati, bisognerà conservarli in un contenitore con chiusura ermetica, così facendo dureranno molto a lungo.

Ti potrebbe interessare:

liquore al peperoncino

Pandoro farcito fatto in casa

Ricetta chinulilli, dolci natalizi calabresi

Forgot Password