Home » Apple: la diretta da Cupertino per annunciare l’arrivo dell’iPhone 15 e Apple Watch S9.

Apple: la diretta da Cupertino per annunciare l’arrivo dell’iPhone 15 e Apple Watch S9.

by Piero
0 commento 7 Minuti Leggi

iPhone 15

Fin dall’anno 2011 l’iPhone è stato lanciato ogni volta a settembre; a parte in due sole occasioni e cioè la morte di Steve Jobs e la pandemia, che hanno spostato il debutto al mese di ottobre.
Quest’anno Apple sta cercando di risolvere il problema del calo delle vendite e per tanto punta su modifiche importanti ai suoi iPhone di fascia alta per convincere i consumatori

ad acquistare l’ultima versione uscita.
Inoltre, l’azienda di Cupertino, sta fronteggiando anche alcuni problemi in Cina, paese in cui ai lavoratori statali è vietato l’utilizzo dei suoi dispositivi.
In pratica l’approccio verso la tecnologia statunitense sta diventando sempre più ostile.
Bisogna sapere che iPhone, Apple Watch e AirPod rappresentano più del 60 per cento del fatturato di Apple, se vengono esclusi i servizi, quindi per l’azienda di Cupertino questo rappresenta

l’appuntamento più importante di tutto l’anno.
È risaputo che ogni evento Apple ha un nome e anche questo lo possiede, si chiama “Wonderlust”, trattasi di un gioco di parole su Wanderlust, “desiderio di viaggiare”

e Wonder, meraviglia; come dire, “voglia di meraviglia”.
Infatti le novità in vista per l’iPhone e il suo ecosistema saranno numerose.
Tim Cook dice che si parlerà di due prodotti: Apple Watch e iPhone.
Ma prima precisa che i Mac nel mese di giugno sono andati particolarmente bene. Poi parla di Vision Pro, cioè il visore in realtà aumentata presentato alla WWDC però senza fornire altri

dettagli, tipo la data di uscita che resta un generico 2024.
Vengono descritte le prime novità riguardanti lo smartwatch Apple: un chip nuovo, S9, con prestazioni anche del 30% superiori rispetto al precedente e maggiore autonomia.
Ad esempio sarà possibile chiedere, le informazioni sulla salute a Siri direttamente sul Watch (ma solo in inglese e cinese), per merito di un processore neurale più potente.
C’è pure un nuovo processore Ultrawideband, utile per trovare con più precisione i dispositivi con l’app Dov’è.
Mentre il display è grande come prima, però più luminoso e che si legge molto meglio all’aperto.
Inoltre è stato inserito un nuovo gesto, chiamato double tap, cioè doppio tocco, per poter rispondere alle chiamate e per terminarle.


Non sarà più necessario toccare il display, ma basterà schioccare le dita.
Arriva anche un nuovo colore, cioè il rosa, arrivato sapientemente proprio subito dopo il successo del film Barbie.

Con un video che racconta l’impegno di Apple per una produzione più sostenibile: meno acqua, energie rinnovabili, trasporti meno inquinanti, materiali riciclati si evince l’importanza data alla sostenibilità.

Infatti basta pensare alle nuove scatole più piccole per Apple Watch, ecco spiegato il perché i nuovi Watch sono certificati Carbon Neutral da aziende terze.
Inoltre scompare la pelle dai cinturini, sostituita con un nuovo materiale chiamato FineWowen realizzato con materiale riciclato.
Viene presentato anche Apple Watch Ultra, che aggiunge un 2 al nome, per merito al chip S9 arriva a 72 ore di autonomia in modalità risparmio energetico, quindi un record per Apple.

Anche questo dispositivo è certificato Carbon Neutral.
Poi c’è l’iPhone 15, in due versioni normale e Plus: sono i modelli base, con cornice in alluminio e retro in vetro come gli iPhone 14 e 14 Plus.
Possiedono display da 6,1 e 6,7 pollici, ma adottano la Dynamic Island, apparsa per la prima volta sugli iPhone 14 Pro lo scorso anno.
Con bordi sempre in alluminio, però un po’ più arrotondati; usa il 75% di alluminio riciclato, ma pure cobalto e rame recuperati dai vecchi modelli.
Per quanto riguarda l’hardware, c’è il passaggio al chip A16 e un miglioramento della fotocamera, che arriva a 48 megapixel, come i modelli Pro del 2022, anche se il sensore non è uguale.
In più arriva la porta USB-C, “che Apple adotta da anni”, ciò è quanto viene precisato a Cupertino.
I prezzi negli Usa sono rimasti gli stessi.

Il progresso di Apple viene misurato oltre in base a quello che c’è di nuovo, anche da quello che non c’è.
Con i nuovi iPhone si conclude l’era del connettore Lightning, lo stesso si può dire per il notch, una soluzione introdotta con l’iPhone X nel 2017, che è riuscita ad influenzare il design

di tutti gli smartphone e di molti computer, anche quelli di Apple.

Ti potrebbe interessare:

La storia delle console videoludiche

Grandi novità da Apple Watch 8

Come scoprire facilmente di chi è un numero sconosciuto su Whatsapp

Sito Apple Iphone 15

You may also like

Nel blog si parlerà un po’ di tutto quello che può interessare alle famiglie, bambini, salute, curiosità, benessere, informazione e ricette.

Scelti da noi

Articoli Recenti

ealcubo.org Right Reserved.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?
-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00