Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

I legumi rari e preziosi da dover inserire in una dieta sana ed equilibrata.

legumi salutari

legumi salutari

I legumi sono indispensabili per la salute del proprio organismo, grazie alle molteplici proprietà benefiche che sono in grado di apportare.
Sono caratterizzati da un alto contenuto di proteine, fibre, vitamine e minerali, per cui sono una fonte preziosa di nutrimento e rappresentano un elemento indispensabile di una dieta equilibrata.
Oltre ai legumi comuni, tipo ceci, fagioli e lenticchie, esistono alcuni legumi rari e antichi, purtroppo poco conosciuti, ma che però andrebbero inseriti nella propria dieta.

Fave decorticate.
Le fave decorticate sono alimenti molto nutrienti e anche molto versatili da utilizzare.
Oltre ad essere un’ottima fonte di proteine e fibre, contengono pure acido folico, ferro, potassio e vitamina K.
Possono essere consumate crude, in abbinamento con del formaggio pecorino, o per preparare zuppe, insalate e primi piatti.

Ceci neri.
I ceci neri sono anche essi legumi rari e particolari, originari del Messico.
Hanno una colorazione scura ed un sapore leggermente dolce.
Questi legumi contengono fibre, proteine, vitamina A, ferro e manganese.
Possono essere utilizzati per la preparazione di diverse pietanze, come zuppe, insalate e piatti tradizionali messicani come i tacos.

Lupini.
I lupini sono dei legumi antichi, risalenti  all’antico Egitto e alla Grecia; sono super ricchi di proteine, fibre e minerali tipo il calcio e il magnesio.
Sono ideali da consumare come snack o per un aperitivo ed inoltre apportano solo 257 kcal per 100 grammi.

Fave di edamame.
Le fave di edamame sono a base di soia, utilizzati molto spesso nella cucina giapponese.
Sono altamente proteici e ricchi di fibre e possono essere consumate come snack salutare o come ingrediente in piatti tipo insalate, zuppe e pasta.

Cicerchie.
Le cicerchie sono anche essi dei legumi antichi, molto comuni nel Mediterraneo. Ricche di proteine, fibre, ferro e vitamina A, forniscono un apporto calorico pari a 296 kcal per 100 grammi, ottimi da consumare per chi è a dieta per via del loro alto potere nutriente e saziante.

Carrube.
Le carrube sono legumi dal sapore dolciastro e sono un’ottima fonte di fibre,e antiossidanti.
Vengono sovente trasformate in farina e utilizzate come addensante naturale, ingrediente in dolci e dessert oppure sostitute del cacao.

Tamarindo.
Il tamarindo è un legume esotico dal sapore dolce, acido e piccante, che viene coltivato soprattutto in Asia e Africa.
È una ricca fonte di vitamina C, potassio, magnesio e fibre.
Dall’utilizzo molto versatile poiché viene impiegato sia per insaporire piatti dolci e salati, bevande e dolci.

Fagioli azuki.
I fagioli azuki hanno un colore rosso scuro e sono originari del Giappone e della Cina. Questi legumi sono ricchi di proteine, fibre e minerali come potassio, ferro e magnesio e vengono spesso utilizzati per preparare dolci tradizionali come il dorayaki oppure sotto forma di pasta di fagioli rossi.

Ti potrebbe interessare:

Zuppa di ceci con zucca e patate

I probiotici naturali, dove si trovano e come assumerli.

Gli ortaggi che contengono più ferro della carne.

Forgot Password