Home » Delizioso liquore di tamarindo: una ricetta senza tempo!

Delizioso liquore di tamarindo: una ricetta senza tempo!

by Eleonora
0 commento 6 Minuti Leggi

liquore tamarindo

Il liquore di tamarindo è un liquore dolce e fruttato ottenuto dalla macerazione alcolica della polpa di tamarindo maturo. Ha un colore ambrato scuro, un gusto complesso con note di tamarindo, datteri, prugne e melassa, e una leggera acidità che lo rende rinfrescante.

Il tamarindo è un frutto tropicale originario dell’Africa, ma è coltivato anche in Asia e America Latina. La polpa del frutto viene utilizzata per preparare una varietà di bevande, dolci e salse.

Il liquore di tamarindo può essere gustato liscio, con ghiaccio, o utilizzato per preparare cocktail. È un ottimo digestivo e si abbina bene anche con formaggi e cioccolato.

Esistono diverse ricette per il liquore al tamarindo, ognuna con le sue varianti. Ecco due versioni popolari:

Ricetta tradizionale:

Ingredienti:

  • 250 g di polpa di tamarindo
  • 1 litro di acqua
  • 500 g di zucchero
  • 250 ml di alcool puro (vodka, grappa o rum bianco)
  • Scorza di 1 limone
  • 1 stecca di cannella (facoltativo)

Preparazione:

  1. Mettete la polpa di tamarindo in una ciotola capiente e copritela con acqua calda. Lasciate ammollare per almeno 30 minuti.
  2. Scolate il tamarindo e schiacciatelo con una forchetta per estrarre la polpa. Filtrate il succo ottenuto con un colino a maglia fine.
  3. In una pentola, unite il succo di tamarindo, l’acqua, lo zucchero, la scorza di limone e la cannella (se utilizzata). Portate a ebollizione e mescolate fino a quando lo zucchero si è sciolto completamente.
  4. Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 10 minuti circa, mescolando di tanto in tanto.
  5. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente lo sciroppo.
  6. Unite l’alcool puro allo sciroppo freddo e mescolate bene.
  7. Imbottigliate il liquore in bottiglie di vetro sterilizzate e chiudete ermeticamente.
  8. Lasciate riposare il liquore in un luogo fresco e buio per almeno 2 settimane prima di consumarlo.

Ricetta con sciroppo di tamarindo:

Ingredienti:

  • 500 ml di sciroppo di tamarindo
  • 500 ml di acqua
  • 250 ml di alcool puro (vodka, grappa o rum bianco)
  • Scorza di 1 limone
  • 1 stecca di cannella (facoltativo)

Preparazione:

  1. In una pentola, unite lo sciroppo di tamarindo, l’acqua, la scorza di limone e la cannella (se utilizzata). Portate a ebollizione e mescolate per amalgamare.
  2. Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 5 minuti circa.
  3. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente lo sciroppo.
  4. Unite l’alcool puro allo sciroppo freddo e mescolate bene.
  5. Imbottigliate il liquore in bottiglie di vetro sterilizzate e chiudete ermeticamente.
  6. Lasciate riposare il liquore in un luogo fresco e buio per almeno 1 settimana prima di consumarlo.

Consigli:

  • Per un liquore più intenso, potete aumentare la quantità di polpa di tamarindo fino a 500 g.
  • Potete aromatizzare il liquore con altre spezie a vostro gusto, come chiodi di garofano, anice stellato o zenzero.
  • Il liquore di tamarindo si può servire liscio, con ghiaccio, oppure utilizzato per preparare cocktail.

Suggerimenti per la conservazione:

  • Conservare il liquore di tamarindo in un luogo fresco e buio.
  • Il liquore si conserva per diversi mesi, anche un anno o più.

You may also like

Lascia un commento

Nel blog si parlerà un po’ di tutto quello che può interessare alle famiglie, bambini, salute, curiosità, benessere, informazione e ricette.

Scelti da noi

Articoli Recenti

ealcubo.org Right Reserved.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?
-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00