MAGAZINE

Il meglio del Blog

Lievito naturale acqua, frutta e zucchero.

Ci sono tante ricette per poter realizzare il lievito in casa, ne ho sperimentato tante ma quella che mi ha incuriosito di più è stata poter realizzare un lievito a base di frutta e acqua.
L’acqua madre è semplicissima da preparare, è un’alternativa più veloce rispetto al classico lievito madre ed in più consente di ottenere pane, pizza e lievitati morbidi e gustosi.
È veramente molto facile poterla realizzare i lievitatati, ottenuti con il suo utilizzo, sono veramente soddisfacenti, molto profumati, soffici e buonissimi.

INGREDIENTI

500 cl acqua
1 mela
25 gr di zucchero

PROCEDIMENTO

Prendere una bottiglia di plastica, mettere l’acqua all’interno e lo zucchero ( oppure miele) agitare bene per farlo sciogliere.

Lavare e pulire la mela, quindi privarla della buccia e torsolo; farla a pezzettini ed inserirla nella bottiglia.

Conservare la bottiglia per 5 giorni a temperatura ambiente, durante i quali andrà agitata mattina e sera e poi cacciato il tappo; in modo tale da far ossigenare il liquido . Così da evitare la formazione di muffe e dare la possibilità ai gas di fermentazione di fuoriuscire.

Man mano che i giorni passeranno, l’acqua diventerà più torbida e profumerà di mosto; inoltre si creeranno anche delle bollicine.

Ad un certo punto la frutta galleggerà, per cui l’acqua fermentata sarà pronta per essere usata; quindi filtrare, buttare la frutta e conservare il liquido in una bottiglia, per un massimo di 7 giorni, in frigorifero.

Altrimenti si può anche nutrire ogni settimana; quindi prelevare 100cl di acqua madre/ acqua fermentata “vecchia” ed aggiungere 400 cl di acqua, 250 gr di frutta a pezzettini e 20 gr di zucchero o miele. E sarà pronta all’uso dopo due giorni.

Questa acqua fermentata può essere usata o per creare un lievitino:
quindi mescolando 50 cl di acqua fermentata più 50 gr di farina e formare un composto da poter utilizzare una volta che è raddoppiato di volume; questo lievitino servirà per 500 gr di farina.
Oppure aggiungere direttamente l’acqua fermentata all’impasto secondo la quantità prevista nella ricetta che si sta eseguendo e far lievitare per 8 o 9 ore circa.
Per cui converrà impastare la sera prima, facendo lievitare tutta la notte e infornare il mattino seguente.
Inoltre al posto delle mele si possono utilizzare uva, uvetta, pere, pesche, albicocche per una quantità di circa 250 gr.

Forgot Password