MAGAZINE

Il meglio del Blog

Provare a smettere di fumare con gli oli essenziali.

Utilizzare gli oli essenziali e l’aromaterapia, può essere un metodo ideale per aiutare le persone a smettere di fumare.
Naturalmente  la buona volontà e l’auto disciplina sono le doti più importanti e indispensabili da possedere per potere rinunciare a questa cattiva abitudine.

Sicuramente fumare è un vizio nocivo per il  benessere psicofisico e per il portafoglio, senza sottovalutare i danni collaterali che possono riscontrare le persone esposte al fumo passivo.

Visto che questi è un problema che riguarda moltissime persone, in vendita esistono libri, manuali, gomme da masticare e prodotti naturali che hanno l’intento di aiutare i fumatori a smettere di fumare.
A tal proposito esistono  degli oli essenziali e piante che favoriscono la diminuzione di esigenza di tabacco, riuscendo anche, ad alleviare i sintomi da astinenza di nicotina.

Iperico o Erba di San Giovanni.

Secondo quanto affermato da uno studio condotto dal National Cancer Institute degli Stati Uniti, assumere regolarmente un infuso a base di foglie e fiori di iperico aiuta a ridurre l’esigenza di assumere nicotina.
Infatti, i principi attivi contenuti in questa pianta, agiscono come tonico e favoriscono il rilassamento, contrastando gli stati d’ansia.
In più possiedono un effetto positivo sul sistema digestivo e respiratorio, limitando così la voglia di fumare.

Aromaterapia con oli essenziali in diffusione.

L’olfatto può essere considerato uno dei  sensi più recettivi e sensibili dell’uomo, andando a interessare zone recondite del  cervello, stimolano così sensazioni ed emozioni.
Per cui agire sull’olfatto e la percezione positiva o negativa degli odori è quindi fondamentale nel momento in cui si desidera smettere di fumare.
Bisogna sapere che ci sono degli oli essenziali che diffusi nell’aria degli ambienti in cui si vive, inibiscono la necessità di nicotina, andando a stimolare, inoltre, con il profumo le stesse aree del cervello che vengono appagate con una sigaretta.
Bisogna precisare però che la percezione di un profumo  e un odore è estremamente soggettiva e personale; quindi  si può trarre beneficio da un trattamento aromaterapico solo se gli oli essenziali utilizzati, riescono a stimolare nelle persone che lo usano, sensazioni positive e benefiche.

Olio essenziale di rosmarino.

Con un  profumo aromatico e speziato, dal punto di vista aromaterapico il suo odore,  aiuta ad alleviare la stanchezza, agendo come tonico  ed equilibrante degli umori.
Ideale per chi non può addormentarsi e quindi accendono una sigaretta per darsi una svegliata.

Olio essenziale di  menta piperita.

Ha un profumo fresco e intenso; con un aroma capace di rinfrescare la mente e il naso, ricordandoci pulizia, forza e pienezza. Sensazioni che, ovviamente , non legano con la pesantezza dell ‘odore della sigaretta.

Olio essenziale di pepe nero.

 Quest’olio è un olio dall’aroma speziato e delicato; è un profumo imponente che esalta la personalità e aiuta, quindi, a ridurre i sintomi emotivi di astinenza da nicotina.

Olio essenziale di zenzero.

 È un olio dal profumo caldo, speziato e leggermente piccante.
Il suo aroma a livello aromaterapico favorisce la concentrazione e aiuta sciogliere emozioni stagnanti o congelate. Per cui può essere d’aiuto a chi fuma per rilassarsi e scaricare i nervi, che potranno evitarlo adoperando questo olio essenziale.

Sicuramente è importante riuscire a smettere presto di fumare, i rimedi naturali per poterlo fare, sono utili ed efficaci; ma il rimedio naturale più importante e fondamentale è la forza di volontà di ogni singola persona fumatrice che desidera non avere più questo vizio dannoso.

Forgot Password

Cucina in Laminato di Quercia Sonoma

375,00 € & Spedizione GRATUITA

PREZZO IN PROMOZIONE CLICCA SULLA FOTO