MAGAZINE

Il meglio del Blog

Come proteggere le piante del balcone, terrazzo o giardino dal freddo

piante dal freddo

proteggere le piante dal freddo

Ormai siamo in piena stagione invernale e le giornate fredde sono diventate una quotidianità, per tanto ci sono più probabilità

che si verificano le gelate invernali, in particolare di notte, che rischiano di rovinare le piante del giardino . proteggere le piante dal freddo

Per evitare che il lavoro fatto nel giardino sia vanificato, ci sono dei trucchi che consentono di proteggere le piante, sui balconi, terrazzi o del giardino

dagli inverni più rigidi e di seguito ne verranno elencati alcuni.

PORTARE LE PIANTE IN CASA.
Alcune piante, tipo quelle grasse, quelle aromatiche ecc, non riescono a sopravvivere ai climi molto rigidi, per tanto è necessario portarle in casa con l’arrivo dei primi freddi.
L’importante è posizionarle lontane dai termosifoni, stufe e fonti di calore in genere, perché altrimenti si rovinerebbero lo stesso.
Certamente questa soluzione è difficilmente attuabile nel caso in cui si abbia la casa piccola o se si hanno moltissime piantine,

così magari qualche pianta può essere messa nelle aree comuni del condominio tipo sul pianerottolo,

ma sempre dopo aver chiesto il parere al resto dei condomini.

ISOLARE LA PIANTA DAL PAVIMENTO

Se non si ha la possibilità di portare le piante in casa e devono per forza stare all’esterno è importante

tenerle a terra ma isolate dal pavimento; in modo tale che  il pavimento freddo faccia passare il gelo alle radici.
Così è necessario mettere a terra un pannello di polistirolo, che è un materiale economico e isolante, oppure utilizzare dei bancali di legno (quelli del mercato),

in modo tale da tenere la pianta appena sollevata da terra e non far passare il freddo.

È importante proteggere le radici, perché se gelano la pianta secca; quindi è necessario non bagnare eccessivamente la pianta,

bisogna tenere il terreno asciutto e bagnare solo se necessario, poiché  l’acqua che ristagna rischia di gelare e di conseguenza andrà a rovinare le radici.
Bisogna eseguire anche la pacciamatura, consiste nel prendere dei materiali isolanti di origine naturale, come paglia, foglie secche o corteccia,

e coprire il terreno tutto intorno alle radici.
Inoltre nei periodi in cui il freddo è davvero intenso è utile acquistare un sacco di iuta, da avvolgere intorno al vaso e poi imbottirlo di paglia o fieno,

cosicché da creare un ulteriore strato isolante intorno al terreno.

PROTEGGERE FUSTO E FOGLIE.

Nei periodi in cui il freddo è davvero pungente, è d’obbligo proteggere anche il fusto e le foglie, soprattutto in zone molto ventose.
Per tanto è possibile mettere sul balcone un grosso telo di plastica trasparente, da fissare accuratamente, capace di fornire una protezione efficace, sia dal vento che dal freddo, tutte le piante.
Se si utilizza il telo di plastica però, occorre ricordarsi, periodicamente, di sollevarlo oppure fare dei piccoli buchi per far circolare un pochino d’aria.
Altrimenti se si vogliono proteggere le piantine singolarmente, si può usare il tessuto non tessuto, che le ripara dal freddo ma che lascia anche passare aria e luce, evitando così la formazione di umidità e muffe.

Un’altra accortezza molto utile che si può applicare è quella potare rami e foglie solo in primavera, poiché questi contribuiscono a isolare per bene il fusto.

Ti potrebbe interessare:

Rimedi naturali cocciniglia

Composizione di piante grasse fai da te; utilizzando tazze e tazzine

Il peperoncino e le sue proprietà anche dimagranti

come proteggere le piante dal freddo, proteggere le piante di peperoncino dal freddo, proteggere le piante dal freddo, come proteggere le piante da balcone dal freddo, come proteggere le piante in vaso dal freddo,

Forgot Password