MAGAZINE

Il meglio del Blog

Ricetta del pandoro veloce e con l’utilizzo del lievito di birra

ricetta pandoro

ricetta pandoro

Il pandoro è un dolce tipico veronese, nato proprio a Verona in seguito alla rivisitazione di un altro dolce chiamato Nadalin; anche se già  nell’antica Roma si gustava un “pane” molto simile all’attuale pandoro di oggi.

Con la  ricetta di seguito descritta è possibile preparare un pandoro in modo veloce e soprattutto senza tempi lunghi per la lievitazione, grazie all’utilizzo del lievito di birra.
Senza ombra di dubbio il pandoro è sempre presente sulle tavole delle feste natalizie e certamente è molto soddisfacente mettere in tavola il pandoro fatto con le proprie mani.
Questo dolce si presta sia ad essere consumato solo che accompagnato a creme, salse o gelato; sue caratteristiche sono la mollica fragrante e soffice e il colore dorato.
Secondo la ricetta originale sono previsti lunghi tempi di lievitazioni, poiché viene utilizzato un lievito madre in forza per poter sorreggere il peso del burro e delle uova.

Invece la ricetta sotto descritta serve a preparare un pandoro buonissimo, dorato, fragrante e soffice in modo veloce e facile; senza dover attendere lunghi tempi di lievitazione è tutto ciò grazie al lievito di birra.

Ingredienti:

               370 g Farina 0 o Manitoba
               8 g lievito di birra disidratato
               200 ml Acqua
               1/2 cucchiaino Estratto Di Vaniglia
               1/2 cucchiaino Miele
               4 tuorlo
               1 Uovo
               180 g Zucchero A Velo
               190 g Burro
               3 g Sale

Procedimento

Iniziare la preparazione del pandoro veloce con lievito di birra preparando il lievitino. Quindi sciogliere il lievito di birra nell’acqua, aggiungere poi 170 g di farina, 1 tuorlo, la vaniglia e il miele.

Amalgamare bene con l’aiuto di una forchetta.

Coprire il lievito con pellicola e lasciarlo lievitare a temperatura ambiente, lontano dalle correnti d’aria ( magari nel forno spento ).

Una volta che il lievitino avrà raddoppiato il suo volume metterlo in una impastatrice ( robot da cucina ) aggiungere la farina restante, lo zucchero a velo e l’uovo e cominciare ad impastare.

Quando il composto si sarà amalgamato per bene, aggiungere i tuorli, uno alla volta, aspettando prima di aggiungere il successivo se non si è ancora assorbito il precedente.

Aggiungere poi anche il burro poco per volta.

Continuare ad impastare fino a quando il composto sarà diventato liscio e lucido e si sarà staccato completamente dai bordi dell’elettrodomestico.

Mettere l’impasto a lievitare in una ciotola che precedentemente unta, coprire con pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio del suo volume.

Una volta che l’impasto ha lievitato trasferirlo sul piano di lavoro e fare delle pieghe di tipo due, tirate cioè i bordi esterni verso l’interno, a chiudere l’impasto.

Con i palmi delle mani arrotondate l’impasto e chiuderlo.

Mettere a lievitare l’impasto nello stampo da pandoro, precedentemente imburrato, con la base rivolta verso l’alto, coprite con pellicola e lasciare lievitare fino a quando non sarà arrivato ai bordi dello stampo.

Cuocere in forno già caldo a 200 °C per 8 minuti, poi abbassare la temperatura del forno a 170 °C e cuocere per altri 40.
Nel caso in cui dopo i primi 10 minuti di cottura, la superficie del pandoro appare troppo colorata, coprirlo con un foglio di alluminio e continuare la cottura.

Sfornare e lasciare raffreddare così 30 minuti, poi capovolgerlo sopra una griglia e lasciare raffreddare completamente.

Solo quando sarà completamente freddo toglierlo dallo stampo.

Conservare il pandoro in un sacchetto di plastica.

È importante sapere che il sapore del
pandoro migliora se consumato dopo 3 giorni (riposto in un sacchetto di plastica);
però dato che non è preparato con il lievito madre si conserva meno di quello tradizionale, per tanto è bene consumarlo entro 1 settimana dalla sua apertura

Ti potrebbe interessare:

Pandoro farcito fatto in casa

Girelle di Pasta frolla alla Nutella, ricetta semplice e golosa.

Baci di cioccolato fatti in casa. Ricetta semplice e veloce.

La storia del pandoro

ricette con pandoro, ricetta pandoro fatto in casa da benedetta, ricetta pandoro farcito, ricetta pandoro bimby, pandoro eurospin, pandoro lidl , pandoro coop, pandoro bauli, pandoro melegatti,

Forgot Password