Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Eliminare energie negative in famiglia, in casa o sul posto di lavoro. Metodi antichi ed efficaci.

eliminare energia negativa da casa

eliminare energie negative

Ad ognuno di noi sarà sicuramente capitato un periodo particolarmente nero, cioè quando tutte le cose vanno sempre storte e si

ha l’impressione che non c’è una cosa che vada per il verso giusto e cose simili.
Ebbene per alcune persone si tratta semplicemente di sfortuna, per altri semplicemente un caso ma per molte altre, e più di quanto

si creda, si tratta di malocchio ed energie negative.

In realtà non si ha la certezza se  il malocchio esista e anche le energie negative ma in alcune zone del mondo, e così anche in Italia,

soprattutto in alcune zone, si è fermamente convinti che questo ci sia davvero e per tanto è necessario ed importante scacciare

malocchio ed energie negative.
Inoltre un altro punto fondamentale è anche riuscire a riconoscere ed allontanare le persone maligne.
Così proprio in alcuni paesi calabresi,è consuetudine, sin dai tempi molto antichi, eliminare l’energia negativa dalla propria casa ed in generale

da tutti quegli ambienti in cui si trascorre gran parte della giornata.
Secondo quando affermano le persone anziane, l’accumulo dell’energia negativa può causare numerosi problemi.
Infatti può  mancare la serenità, là felicità, l’essere rilassati ed in cambio si forma un’atmosfera pesante, che impedisce le persone di respirare.
La situazione in generale diventa veramente così tanto pesante da arrivare addirittura ad odiare persino la propria casa.
Ecco che sempre in base a quanto affermano le persone di una certa generazione, un elemento molto efficace a cui fare ricorso in questi

casi è il sale grosso, ma anche l’incenso, per poter riuscire a combattere la negatività che circonda una persona.


Secondo quando hanno sostenuto le persone anziane sin dai tempi antichi, ad ogni casa, può capitare che, possa assorbire energia negativa.
Per tanto la purificazione della casa è un processo importante da non sottovalutare, poiché questa è essenziale per eliminare

o allontanare tutte le energie negative presenti negli ambienti.

Molte volte può capitare che entrando in un ambiente, di sentire qualcosa di negativo, di avvertire una strana sensazione

che spinge la persona ad andare via immediatamente da quel posto.
Ciò accade quando in un luogo si accumula moltissima energia negativa nel corso del tempo, ecco perché è necessario eseguire

un rituale di purificazione semplice e soprattutto periodico.

Esiste una usanza calabrese che prevede l’utilizzo del sale per cercare di capire se in casa ci siano delle energie negative.
Si tratta di effettuare una sorta di test con il sale, va eseguito  negli ambienti in cui si trascorre gran parte del proprio tempo.

Occorre munirsi di contenitori in plastica e riempirli di acqua.
Poi bisogna versare, al loro interno, del sale marino e attendere che si sciolga.
La soluzione deve diventare satura di sale, cioè bisogna aggiungere  sale fino a quando non si scioglierà più in acqua.
A questo punto si devono collocare  i contenitori nei punti in cui vogliamo misurare le energie negative.
È necessario lasciare i contenitori con il sale per alcuni giorni, fino a quando l’acqua non si evapora.
Quando l’acqua è evaporata completamente è arrivato il momento di osservare il sale; quindi se il sale ha un aspetto uniforme significa

che non sono presenti delle energie negative in casa, mentre se il ha un aspetto disordinato ci si trova davanti ad una geo patia.

Bisogna sapere che dalla profondità della Terra arriva una radiazione naturale che normalmente non disturba l’attività degli esseri viventi, uomini, animali e piante.
Ma questa radiazione può diventare nociva nel caso in cui  incontra i campi elettromagnetici ( se pur deboli ) generati da vene d’acqua,

crepe sotterranee o da alcune concentrazioni minerarie.
Nel caso in cui ciò accade, si verifica la geo patia ed essere esposti ad uno stress geopatico può portare come conseguenza mal di testa,

incubi, insonnia, stanchezza, depressione e tensione oculare.


Si dice che per eliminare dalla propria casa tutte le energie negative, è fondamentale innanzitutto cambiare l’aria.

In più è necessario spazzare tutti gli ambienti esclusivamente con la scopa, per poter riuscire a togliere le energie e gli spiriti dell’abitazione.

Per la purificazione è possibile utilizzare sale e incenso; inoltre il pavimento di tutti gli ambienti di casa bisogna lavarlo con acqua,

tre pugni di sale e un bicchiere di aceto bianco, ricordandosi di utilizzare il sale grosso poiché è da considerarsi un potente purificatore naturale.
Per eliminare le presenze negative si possono usare sia degli stick di erbe secche, tra cui la menta, il pino,

la malva e l’eucalipto oppure degli incensi.

Quindi, secondo delle credenze antiche, è importante liberare la propria casa, da tutte le presenze negative, per poter vivere al meglio e soprattutto serenamente.
Capire se ciò che viene tramandato da generazione in generazione sia vero al 100% è difficile, però siccome questi

accorgimenti sono veramente semplici, provare non ci costa molta fatica e magari resteremo sorpresi positivamente dai risultati ottenuti.

Ti potrebbe interessare:

Come scegliere un Gratta e Vinci giusto e cercare di prendere quello vincente

Benefici del limone mettendolo vicino al letto prima di dormire

Come identificare l’invidia

come eliminare le energie negative, eliminare energie negative in casa, musica per eliminare le energie negative, come eliminare l energia negativa,

Forgot Password