Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Cosa fare per far sentire speciale il proprio bambino e renderlo sereno e felice.

far sentire speciale i bambini

far sentire speciale i bambini

Essere genitori non è per nulla un compito facile ma sicuramente è gratificante, l’importante è svolgere nel migliore dei modi il compito

di istruire, guidare e far sentire speciale il proprio bambino.
Però se si mettono in pratica alcune semplici abitudini, la cosa diventa molto più semplice e facile e si riesce a creare un legame più forte

con il proprio figlio riuscendo anche a dimostrargli a pieno tutto l’amore che proviamo per lui.

La prima cosa molto semplice da fare, per far sentire davvero speciale nostro figlio, è quella di guardarlo negli occhi mentre sta parlando, poiché

non è sufficiente starlo solo a sentire; in particolare se abbiamo a che fare con bambini molto piccoli che ancora non parlano neppure,

è proprio qui che si capisce quando sia fondamentale il contatto visivo sempre, durante i pasti o mentre si gioca ecc…
Per tanto se si è impegnati nel momento in cui nostro figlio vuole parlare con noi è bene chiedergli di aspettare un attimo e

di darci il tempo di finire ciò che si sta facendo.
Così non appena è possibile bisogna dare al bambino tutta la nostra attenzione, guardarlo negli occhi mentre parla e possibilmente fargli

anche qualche domanda inerente a ciò che sta dicendo.
In questo modo il bambino si sentirà veramente importante e considerato e migliorerà moltissimo il rapporto genitore figlio.

Un’altra abitudine importante che fa sentire speciale un bambino è stabilire del tempo per stare con lui senza interruzioni.
Bisogna tener conto che la cosa importante non è la quantità di tempo trascorso con il bambino ma è la qualità, in fatti è

necessario dedicarsi completamente e in modo esclusivo al proprio figlio durante il periodo di tempo stabilito da dover trascorrere con lui.
Gli si può leggere una storia prima di dormire, fare una passeggiata ogni giorno ( anche se breve ), giocare con lui ogni giorno

anche solo 10 minuti e si può fare tanto altro ancora,  l’importante è concentrarsi solamente su ciò che si sta facendo con il nostro

bambino senza avere distrazioni alcune.

Essenziale è anche dialogare il più possibile con il proprio bambino, capire se ha problemi, dubbi e preoccupazioni.
Capire quali sono i suoi interessi e condividerli ma soprattutto risolvere ogni suo problema e far sparire ogni sua paura.
Bisogna dimostrare ai propri figli di essere più che interessati alla loro vita, ai loro pensieri; basta fare domande su come è andata a

scuola ed il resto della giornata, come stanno e cosa pensano.
Correggere in modo costruttivo un loro comportamento sbagliato senza criticarli duramente e spiegando pacatamente ed in modo

chiaro dove e perché hanno sbagliato; in pratica interessarsi del loro mondo conquistando la loro fiducia giorno dopo giorno.
Inoltre dimostrare interesse, affetto e passione per tutto ciò che piace al proprio bambino lo farà sentire veramente importante.
Quindi dimostrare interesse ed entusiasmo per tutte le cose di cui ci parla e possibilmente riuscire a condividere qualche suo hobby,

sarà veramente utile a farlo sentire sicuro e soprattutto molto amato ed importante agli occhi dei propri genitori.
Effettivamente bastano pochi minuti al giorno, piccole e semplici accortezze da seguire quotidianamente per rendere i propri

figli felici e contenti e farli sentire amati e speciali.
Poche attenzioni e semplici atteggiamenti favoriranno la costruzione di un ottimo rapporto genitore figlio basato su una buona

comunicazione, complicità e rispetto reciproco.
Un legame sano che farà crescere ogni bambino sereno e facendolo sentire soprattutto davvero speciale.

Ti potrebbe interessare:

Cercare di capire se dormire con la mamma fa bene ai bambini.

Come fare il bagno a un neonato

Cibi da evitare in allattamento

far sentire speciale i bambini

Forgot Password