Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Come togliere la muffa dalla lavatrice utilizzando prodotti naturali

togliere la muffa dalla lavatrice

Pure la lavatrice, così come gli altri elettrodomestici, necessita  di una pulizia e manutenzione regolare.

Infatti la muffa nella lavatrice è un problema serio che può nuocere alla salute.

Così se si verificano delle macchie scure tra le guarnizioni, nella vaschetta del detersivo o se il bucato pulito possiede comunque un cattivo odore, con grande probabilità la lavatrice deve essere pulita per bene ed immediatamente.

Infatti è importante sapere che la lavatrice quando è sporca, potrebbe contenere un fungo nocivo. 

In più bisogna ricordare che l’umidità è il calore sono le condizioni ideali per l’insorgere della muffa.

Però c’è la possibilità di poter risolvere questo fastidioso problema, mediante l’utilizzo di alcuni prodotti naturali.

Aceto e tea tree oil.

Per poter utilizzare questo metodo c’è bisogno di:

  • 1 litro d’aceto bianco;
  • Un liquido detergente (possibilmente che contenga del cloro);
  • Olio essenziale di tea tree;
  • Una spugna;
  • Guanti.

Procedimento

  • Pulire l’interno della lavatrice usando un panno per eliminare i depositi di sporcizia;
  • Dopo applicare in modo  uniforme il detergenteper la pulizia delle guarnizioni;
  • Lasciare agire per diverse ore con lo sportello chiuso;
  • Versare nella lavatrice 1 litro d’aceto bianco;
  • Nella vaschetta dell’ammorbidente versare dell’acqua con 10 gocce di olio essenziale di tea tree;
  • Fare partire un lavaggio ad alte temperature.

Alla fine del lavaggio, la lavatrice sarà splendente. Questa procedura può essere ripetuta con una cadenza mensile, in modo tale da evitare che si accumuli lo sporco e la muffa.

Inoltre se dopo ogni normale ciclo di lavaggio, si aprono porte e finestre si creerà una maggiore areazione dell’ambiente, utile contro lo sviluppo di muffe e funghi.

Succo di limone e acqua ossigenata.

Anche questo è un ottimo rimedio naturale contro la muffa che si va a formare nella guarnizione della lavatrice. Per poterlo utilizzare occorre:

  • 60 ml di succo di limone;
  • 250 ml di acqua ossigenata;
  • 3 litri d’acqua.

Procedimento:

  • Miscelare questi ingredienti tutti insieme;
  • Indossare i guanti, immergere un panno nel prodotto e usarlo per strofinare la guarnizione e la gomma in modo energico. È anche possibile spruzzarci sopra la miscela e dopo strofinare bene con una spugna. L’importante è passare la miscela realizzata accuratamente in ogni zona, così che non ne resti traccia.
  • A questo punto pulire il cestello ed anche i tubi rimuovendo ogni traccia di muffa dalla lavatrice.
  • Versare il prodotto nello scompartimento del detersivo e programmare la lavatrice per farle fare un ciclo di lavaggio lungo e sempre con acqua calda.

Aggiungere il bicarbonato.

Un’altro metodo è quello di aggiungere del bicarbonato al detersivo di tanto in tanto, durante i normali lavaggi.

Così facendo il bucato sarà disinfettato meglio e le tubature si manterranno pulite e libere dalla muffa.

L’elettrodomestico risulterà più pulito e profumato.

Danni della muffa per la salute.

La muffa non crea solo cattivo odore andando pure a rovinare la lavatrice, ma può portare danni alla propria salute.

Quindi la muffa è da considerarsi un grande problema e non solo quando si annida nella lavatrice.

Può causare allergie respiratorie che si manifestano come tosse, raffreddore e naso chiuso e certe volte può poi manifestarsi come asma.

In più, dato che la muffa nella lavatrice va a depositarsi poi sugli abiti e la biancheria che vengono indossati, possono verificarsi pure reazioni allergiche cutanee.

Certamente ci sono persone più sensibili a questo problema ed altre meno, però è ottima cosa prevenire il più possibile la formazione di muffa in casa, soprattutto se ci sono bambini piccoli o persone soggette alle infezioni del tratto respiratorio.

Inoltre è sempre consigliabile, al fine di evitare la formazione di muffa nella lavatrice, di non lasciare mai i panni dentro e di lasciare sempre lo sportello aperto così da non sigillare completamente l’ambiente che è già molto umido di suo.

Ti potrebbe interessare:

Come poter riutilizzare le spugne vecchie.

Come poter eliminare facilmente le formiche in casa grazie al metodo del tappo.

Cosa fare per non sbagliare mai un lavaggio in lavatrice e avere il bucato morbido e profumato.

togliere la muffa dalla guarnizione della lavatrice, come togliere la muffa dalle guarnizioni della lavatrice, eliminare la muffa dalla lavatrice, rimedi naturali muffa lavatrice,

Forgot Password