Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Come eliminare l’odore di urina in bagno.

eliminare odore urina

Sicuramente il bagno è l’ambiente domestico che si sporca più facilmente e tende ad emanare cattivi odori.
Effettivamente l’odore di urina, anche dopo una pulizia accurata, a volte, può essere persistente e sgradevole.
Per poter risolvere questo piccolo problema, esistono dei metodi semplici ed efficaci per mantenere così il bagno fresco e pulito.

Oli essenziali.
Alcuni oli essenziali tipo l’olio di lavanda o l’olio di tea tree sono conosciuti per le loro proprietà antibatteriche e antifungine.
Ma sono anche molto utili se vengono aggiunte alcune gocce di olio essenziale in una bottiglia spray con acqua per poi spruzzare la miscela proprio sui punti dove si sente il cattivo odore. Lasciare agire per circa 10-15 minuti e sciacquare.

Succo di limone.
Il succo di limone è da ritenersi un valido disinfettante naturale, capace di eliminare anche gli odori di urina. Basta spremere il succo di due limoni, metterlo in una bottiglia spray e spruzzare la soluzione in bagno. Lasciare agire per 10 minuti circa per poi risciacquare con acqua calda.

Bicarbonato di sodio.
Il bicarbonato di sodio è un efficiente rimedio naturale per riuscire eliminare gli odori di urina. Occorre mischiare due tazze di acqua calda con mezza tazza di bicarbonato di sodio e spruzzare la soluzione sui punti dove si sente l’odore di urina.
Lasciare agire per un quarto d’ora circa, dopodiché risciacquare con acqua calda e asciugare con un panno.

Aceto bianco.
Nell’aceto bianco è contenuto l’acido acetico utile a neutralizzare gli odori sgradevoli. In questo caso bisogna miscelare, in una bottiglia spray, acqua e aceto bianco in parti uguali. Spruzzare poi la soluzione sui punti dove si sente l’odore di urina e lasciarla agire per qualche minuti. Risciacquare con acqua calda e asciugare.

La pianta in bagno.
Le piante oltre ad essere elementi d’arredo e quindi decorative, vengono spesso utilizzate per poter assorbire i cattivi odori. Quindi è consigliabile mettere una pianta,tipo quella del bambù o la pianta ragno, nel bagno; in questo modo l’aria sarà purificata e le sostanze inquinanti verranno assorbite.

Fondi di caffè.
I fondi di caffè sono da considerarsi un rimedio super efficace per poter eliminare i cattivi odore, lasciando un profumo piacevole nell’aria. Bisogna solo cospargere 1 o 2 cucchiaini nel bagno, lasciar agire 15 minuti e sciacquare.

Deodoranti per bagno.
Sebbene esistono dei deodoranti per il bagno in commercio già pronti all’uso, è possibile preparare delle pasticche deodoranti fatte in casa in modo facile e veloce.
Basta utilizzare 1 tazza di bicarbonato, 6 cucchiaini di succo di limone e 2 cucchiai di olio essenziale. Poi unire e mescolare il tutto e aggiungere acqua ossigenata.
Infine preparare delle palline e lasciarle riposare per una notte.
Dopo aver fatto ciò basterà mettere, il mattino seguente, le pastiglie nella tazza del gabinetto e tirare lo sciacquone.

Ti potrebbe interessare:

Come togliere facilmente le macchie gialle di sudore dal cotone

Come avere un WC pulito ed igienizzato grazie all’aglio.

Rimedi per poter avere il letto e le lenzuola fresche in estate

Forgot Password