Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Liquore (ratafià) di fichi secchi.

liquore fichi secchi

Si tratta di un buonissimo liquore dal sapore originale e che però, purtroppo, non è molto conosciuto.

Questo liquore di fichi secchi e’ possibile prepararlo in casa con gran facilità, grazie ad una ricetta molto semplice e il risultato è una bevanda energetica, rinvigorente e tonificante, molto gustosa, dolce, ottima da abbinare a un buon dessert al cucchiaio.

Comunque un buonissimo liquore da poter gustare in qualsiasi occasione e se confezionato con cura, può essere anche un’ottima idea regalo da fare a tutte le persone a noi care.

Ingredienti

750 gr fichi secchi 
160 gr zucchero 
1 vaniglia in stecca 1 l acquavite ( oppure un liquore con alta gradazione alcolica )

Preparazione

Strofinare i fichi secchi con un telo umido, asciugarli bene, dividerli a metà ( nel caso siano grandi ) e metterli in un barattolo di vetro con chiusura ermetica e precedentemente sterilizzato, con un litro di acquavite.

Aggiungere un baccello di vaniglia inciso nel senso della lunghezza e lo zucchero.

Chiudere il barattolo ermeticamente e lasciare riposare il tutto per un mese in luogo fresco, ricordandosi di scuotere il vaso almeno una volta al giorno.

Trascorso il mese di attesa, è possibile servire il liquore insieme con i fichi o separati.

Ti potrebbe interessare:

Fichi sciroppati al rum

Liquore di fichi d’india

Fichi al gorgonzola (con noci e miele).

Forgot Password