Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Liquore alle more e vaniglia.

liquore more e vaniglia

Il liquore è una soluzione composta da alcol, zucchero e acqua preparata a caldo o a freddo, aromatizzata con estratti di origine vegetali. Può essere realizzato anche con la macerazione di foglie o frutti nell’alcool. In alcune preparazioni si aggiunge il latte o la panna.

E’ possibile modificare le quantità di acqua e di zucchero per rendere il liquore più o meno alcolico, quindi bisogna ricordare che se si possiede 1 litro di essenza (con alcool a 90°), unendovi 1 litro di sciroppo si dividerà la gradazione volumetrica dell’alcool per due, quindi si otterrà un liquore che avrà una gradazione di 45° circa. Aumentando la quantità di sciroppo, si otterrà quindi, una gradazione minore.

Il liquore alle more e vaniglia è una bevanda alcolica gustosa, fresca e sfiziosa.

Si prepara con gran semplicità e il liquore ottenuto può essere servito in qualsiasi occasione, preferibilmente ben fresco da frigorifero.

Può essere bevuto a fine pasto oppure come accompagnamento a dei dolci.

Ingredienti

  • 1 l di acqua
  • 400 gr di zucchero
  • 500 gr di more selvatiche
  • un  quarto di bacca di vaniglia
  • 500 ml di alcool puro per liquori al 90-95%

Procedimento

Lavare e mettere le more in un barattolo in vetro, con chiusura ermetica e precedentemente sterilizzato.

Aggiungere l’alcool e un pezzetto di bacca di vaniglia.

Chiudere ermeticamente il barattolo e far riposare il tutto per 10 giorni in un luogo fresco e asciutto, avendo cura di agitare il baratolo quotidianamente.

Sciogliere lo zucchero nell’acqua in una pentola a fiamma dolce e fare cuocere per 20 minuti circa, fino ad ottenere uno sciroppo di zucchero liscio e senza grumi.

Fare raffreddare lo sciroppo.

Filtrare l’alcol con le more ed unirlo allo sciroppo.

Frullare le more, schiacciare la polpa ottenuta con un colino e aggiungere il loro liquido all’alcol contenente già lo sciroppo.

Versare il tutto in una bottiglia o più bottiglie piccole, in vetro e anche queste precedentemente sterilizzate.

Fare riposare nuovamente il tutto per una ventina di giorni in un luogo fresco, asciutto e al buio.

Trascorsi i giorni di riposo, il liquore di more è pronto per essere gustato freddo.

Ti potrebbe interessare:

Liquore di albicocche.

Liquore alla zucca.

Sciroppo al pino mugo.

Forgot Password