Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Come poter pulire trucchi e palette e averle sempre pronte all’uso.

pulire trucchi

Certamente per le donne accessori importanti sono: la borsa, le chiavi, i documenti e i trucchi.
I trucchi sono da considerarsi degli strumenti indispensabili per migliorare e valorizzare l’aspetto di una donna.
Rossetti, palette, matite per gli occhi e mascara sono prodotti immancabili in casa o nella borsa, necessari per avere un aspetto impeccabile

in ogni momento della giornata.
Però visto che stanno a contatto con la pelle e con altri oggetti quando portati avanti e indietro, possono diventare una fonte di germi e

batteri, quindi hanno bisogno di essere igienizzati per poter evitare infezioni. Ma grazie ad alcuni semplici accorgimenti, e’ possibile pulire

trucchi e palette e avere tutto sempre pronto all’uso.

Sovente, a causa della pigrizia o per mancanza di tempo, i trucchi vengono lasciati in uno stato disastroso.
Si possono avere pennelli pieni di fondotinta e pigmenti vari, palette con prodotti sparsi ovunque, mascara con residui sulla confezione.
Però è indispensabile riuscire a ritagliare un po’ di tempo, di tanto in tanto, per pulire ed ordinare i propri accessori di bellezza.
Per poter pulire e disinfettare i trucchi e i pennelli, si può utilizzare sapone neutro, amuchina e alcool.
L’amuchina è un prodotto a base di cloro, super efficace per disinfettare e uccidere i batteri presenti sulle superfici.
L’alcool è molto efficace per rimuovere materiali oleosi, come quelli contenuti nei trucchi, in particolare nei rossetti.
Mentre il sapone neutro è un ottimo detergente, ideale per pulire e per rimuovere i residui dai pennelli.

Per pulire i rossetti, utilizzati quotidianamente per colorare e idratare le labbra, bisogna innanzitutto rimuovere l’eccesso di prodotto con un fazzoletto di carta.
Poi immergere una spazzolina per le labbra o un pennello, in un detergente delicato o sapone neutro e strofinare con delicatezza il rossetto con

movimenti circolari, avendo cura di pulire pure la parte interna del tappo.


Risciacquare la spazzolina con acqua calda e lasciarla asciugare all’aria.
Invece il mascara può essere pulito con un pezzetto di cotone imbevuto di alcool o sapone detergente.
Bisogna iniziare rimuovendo lo scovolino e scaricare il mascara in eccesso, strofinandolo sulla parte alta del contenitore oppure su un fazzoletto, affinché

venga raccolga la quantità extra.
Una volta pulito lo scovolino, occorre rimuovere l’eccesso di prodotto dai bordi del contenitore, mediante l’utilizzo di una soluzione a base di acqua

e qualche goccia di detergente.
Mentre la pulizia dei pennelli deve essere fatta innanzitutto sciacquandoli con acqua tiepida per poter eliminare i residui di trucco. Poi si deve preparare

una soluzione di acqua e amuchina o detergente delicato e immergerli dentro.
Massaggiare le setole con delicatezza, per poter rimuovere il trucco accumulato, risciacquare e poi lasciare asciugare su un asciugamano pulito.
Per pulire la palette, occorre usare un tovagliolo di carta o un batuffolo di cotone imbevuto di alcool o amuchina e strofinarlo tra i vari colori, in modo

tale da rimuovere i residui di colori fuoriusciti.
Per pulire le zone più macchiate, e’ possibile usare una soluzione di acqua e sapone.

Ti potrebbe interessare:

Come poter far crescere i capelli più velocemente.

Come togliere le macchie di candeggina dai tessuti.

Menopausa e il rischio del cedimento del pavimento pelvico.

Forgot Password