Home » La sindrome del nido vuoto che colpisce i genitori.

La sindrome del nido vuoto che colpisce i genitori.

by Eleonora
0 commento 3 Minuti Leggi
cure sindrome del nido vuoto

la sindrome del nido vuoto

Sempre più spesso si sente parlare della “ Sindrome del nido vuoto “, che di solito non viene subito riconosciuta ed infatti viene confusa con la tristezza.
I disturbi psicologici a cui, purtroppo, ognuno di noi può andare incontro, sono tantissimi e sovente sono sottovalutati e non capiti.
Come accade proprio con la sindrome del nido vuoto, che è da considerarsi a tutti gli effetti un disturbo psicologico in grado di colpire alcuni genitori quando i loro figli adulti lasciano la casa.
Quindi non si tratta solo di semplice nostalgia o tristezza, ma di un senso di vuoto e disagio molto più profondo.

Però non bisogna allarmarsi più di tanto, poiché si può guarire facilmente dalla sindrome del nido vuoto.
Ad esempio in alcuni paesi del mondo, tipo l’America, alcuni genitori quando si trovano a dover affrontare questa situazione, si rivolgono a coach motivazionali per riuscire ad elaborare e affrontare la cosa nel migliore dei modi.
Inoltre una psicoterapeuta di nome Benedetta Mulas spiega che la sindrome del nido vuoto, può essere affrontata lavorando sulle emozioni e i pensieri negativi originati dall’allontanamento dei propri figli.
Frequentemente i genitori che affrontano questo tipo di disagio, non sono né ascoltati e né capiti e tutto ciò può causare sintomi ansiosi e depressivi.
I genitori che sono più propensi ad ammalarsi di più della sindrome del nido vuoto, sono tutti quelli che hanno vissuto in funzione del proprio figlio, mettendo da parte la propria vita individuale e quella di coppia.
Così una volta che il proprio figlio lascia il nido, questi genitori si sentono persi, abbattuti e con la necessità di dover riscoprire chi sono al di là del ruolo genitoriale che fino a quel momento hanno ricoperto.
Questa sindrome può avere ripercussioni non solo sui genitori ma può anche andare ad influenzare pure i figli.
Di fatto può capitare che quando un genitore fa fatica a staccarsi dal proprio figlio, tende a trasmettergli sensi di colpa, incertezze e frustrazioni.
Per evitare tutto questo, è fondamentale che i genitori affrontino l’allontanamento con serenità e apertura, consentendo ai figli di vivere la propria vita e di rincorrere i loro sogni in modo autonomo e soprattutto senza il peso generato dai sensi di colpa.

You may also like

Nel blog si parlerà un po’ di tutto quello che può interessare alle famiglie, bambini, salute, curiosità, benessere, informazione e ricette.

Scelti da noi

Articoli Recenti

ealcubo.org Right Reserved.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?
-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00