MAGAZINE

Il meglio del Blog

Come usare l’ammoniaca.

come usare l’ammoniaca

Bisogna sapere che l’ammoniaca anidra, senz’acqua e quindi pura, è usata in agricoltura, come fertilizzante; infatti  più dell’80% dell’ammoniaca fabbricata è destinata a usi agricoli.

In realtà uno degli usi più conosciuto dell’ammoniaca è come sgrassatore, effettivamente è un detergente adatto per rimuovere le macchie e gli schizzi di grasso dai fornelli o vetroceramica, superfici, piastrelle e altre superfici con sporco di questo tipo.

In più l’ammoniaca diluita in acqua è utilissima per pulire il forno, quindi è ottima per eliminare facilmente grasso o

altri resti di alimenti bruciati all’interno dell’elettrodomestico.

Ideale anche per pulire le finestre e gli specchi, con l’ammoniaca sarà facile rimuovere ogni tipo di macchia o tracce ed ottenere dei vetri brillanti in un istante.

Fra gli usi dell’ammoniaca, troviamo anche la pulizia di piastrelle o mattonelle le guarnizioni, sia del bagno sia della cucina.
In realtà questa  pulizia non viene effettuata spesso, pertanto questo potente prodotto per la pulizia della casa sarà utilissimo

per mantenere le pareti ricoperte di mattonelle ben pulite e brillanti.

L’ammoniaca diluita in acqua è usata anche come detergente per pavimenti e mobili di legno, ed è anche utilizzata per il decapaggio

del legno, cioè per togliere la luminosità o lo strato di vernice.

Per questo motivo, è importante che al momento di pulire diluire l’ammoniaca in acqua.

Bisogna sapere che utilizzare l’ammoniaca nella pulizia della biancheria, è utile in quanto è capace di eliminare macchie dai tessuti.

Per esempio, è possibile togliere le macchie di vino con ammoniaca ma è sempre necessario provarlo

prima su una parte non visibile dell’indumento per non rovinarlo.

Inoltre è possibile utilizzare ammoniaca per pulire ed eliminare la sporcizia dalle scarpe di tela per cui non è previsto il lavaggio. Si può utilizzare una miscela di acqua, ammoniaca e sapone per pulire a fondo delle scarpe sportive o addirittura le espadrillas.

Un altro caso in cui può essere utilizzata l’ammoniaca è per la pulizia di tappeti e moquette, perché è molto efficace per l’eliminazione delle macchie in questo tipo di tessuti.

In questo caso, sarà molto utile usare un nebulizzatore o spray per applicare la soluzione di ammoniaca e acqua sullo sporco dei tappeti.

L’ammoniaca è anche molto indicata per eliminare odori, come quello di umidità o muffa dei tessuti come nei panni da cucina o negli asciugamani del bagno.

A tal fine, dovrai aggiungere un po’ di ammoniaca all’acqua di lavaggio e vedrai come scomparirà questo spiacevole odore.

Inoltre, può anche essere usata come ammorbidente, poiché riduce l’elettricità statica.

Ricorda: non mischiare mai l’ammoniaca con la candeggina!

Ti potrebbe interessare:

L’efficacia dell’aceto e i suoi usi

Eliminare la muffa dalle pareti, dai tessuti e guarnizione della lavatrice

Come preparare disinfettante mani e superficie in casa. Amuchina fai da te.

come usare lammoniaca dell’eurospin, come usare l’ammoniaca dell’eurospin, ammoniaca eurospin, su pali tessuti non si puo usare lammoniaca,quanta ammoniaca per lavare i pavimenti,ammoniaca per pavimenti in marmo,ammoniaca per pavimenti in gres

Forgot Password