MAGAZINE

Il meglio del Blog

Utilizzare il limone per disinfettare in modo economico.


Il limone è un frutto che nonostante il suo sapore aspro è sempre presente nelle case di tutte le persone.

È utilizzato moltissimo in cucina, compare in moltissime ricette, da quelle dolci alle salate, in piatti di carne o pesce, nei primi piatti o nelle bibite fatte in casa; insomma è veramente versatile e possiede molti benefici e qualità. disinfettante naturale disinfettante naturale disinfettante naturale

Fra le sue qualità ce ne è una molto importante e riguarda il suo potere disinfettante.
Infatti ci sono degli usi del limone per disinfettare casa in modo naturale e soprattutto economico.

Pulitore insuperabile.
Il limone è ottimo nella pulizia e disinfezione della cucina, le superfici del tavolo, della credenza, il frigorifero, il piano fornelli ed il tagliere. Per togliere grasso e odori sgradevoli, basta soltanto passare mezzo limone su un piatto cosparso di sale e usarlo per strofinare e per pulire.

Anti-odori.

Nel bucato della famiglia dove si possono trovare indumenti reduci dagli allenamenti dei ragazzi o dall’officina di un marito meccanico, o comunque capi molto sporchi, basterà spremere il succo di mezzo limone nella vaschetta del detersivo.

Lava-mani.

Per togliere tutti gli odori ed avere le mani perfettamente pulite, nel caso in cui ad esempio si è pulito il pesce o si è maneggiato delle uova, cipolla, aglio; basta strofinare uno spicchio di limone sulla pelle come se fosse la saponetta e poi risciacquare.

Mangia odori dal frigo.

Nel caso in cui che gli alimenti che vengono conservati ogni giorno nel frigo, hanno lasciato tracce odorose che non vanno più via, si può utilizzare il limone. Imbevendo dei tamponi di cotone col succo di limone e lasciati in frigo in una ciotola aperta.

Bagno pulito.

Un ottimo detersivo disinfettante ed igienizzante per le superfici dei lavandini, della vasca, del bidet o del wc può essere preparato con il limone.
Basta versare mezzo litro di aceto in un barattolo di vetro e inserire quattro o cinque fette di limone.
Dopo dieci giorni di infusione, filtrare  il liquido dai residui di limone ed aggiungere mezzo litro d’acqua, così facendo si otterrà un litro di perfetto detersivo igenizzante ed economico per il bagno.

Salva vita per la frutta.

Il succo di limone è utile per non far annerire la frutta.
Quindi, se si ha a disposizione qualche tappo spray, di quelli per gli spray dei vetri ad esempio, se ne può realizzare uno con il limone.
Bisogna prendere il tappo spruzzatore, tagliare il tubicino fino a 3 cm. circa. Rotolare un limone su un piano premendo leggermente, in modo da liberare il succo contenuto, tagliare a metà e inserire il tubicino residuo del  tappo spray.
In questo modo si può spruzzare il succo del limone sulla frutta senza troppi sprechi.

Scaccia insetti.
Avete qualche spicchio avanzato, magari con un po’ di bucce di limone inutilizzate? Avvolgetele in un foglio di carta da cucina e lasciate il pacchetto sul davanzale, allontanerà gli insetti.

Residui di calcare.

Se all’interno del bollitore sono rimasti residui bianchi di calcare che non si riescono a togliere. Basterà spremere il limone dentro al bollitore e fare scaldare senza arroventare troppo.
Dopo di che passare la spugna ruvida all’interno per pulire perfettamente.

Porta-dessert.

Se si ha a disposizione un limone tagliato a metà e sono rimasti i due gusci vuoti, si possono utilizzare come contenitori per il vostro gelato preferito e mettere in freezer.
Oppure riempirlo con marmellata di more e gelato di more. Al posto del gelato va bene anche la mousse, da conservare in frigorifero.

Biossido di titanio cancerogeno nella maggior parte delle mascherine analizzate clicca qui!!!

Luffa, spugna vegetale da coltivare sul balcone clicca qui!!!!

Crema di caffè buonissima, ricetta veloce e con pochissime calorie clicca qui!!!

Forgot Password

Albero di Natale di 180 cm con 240 luci a LED e Ornamenti di 110 Pezzi Decorazioni Natalizie

Clicca sulla foto per maggiori informazioni