Home » Aspirina: ottimo metodo per aumentare il proprio pollice verde.

Aspirina: ottimo metodo per aumentare il proprio pollice verde.

by Eleonora
0 commento 7 Minuti Leggi

eliminare parassiti delle piante

È stato dimostrato che l’aspirina non sia solo un ottimo rimedio per il mal di testa, ma lo è anche per il giardino, poiché è in grado di favorire la crescita delle piante proteggendole dai parassiti.

Infatti l’aspirina non può essere utilizzata solo per motivi di salute, ma se ne può fare anche un uso alternativo di questo farmaco molto utile soprattutto in giardino.

Occorre sapere che l’aspirina favorisce la crescita delle piante, le protegge da parassiti e funghi e ne aiuta la propagazione per talea.

È stato provato scientificamente che questo suo effetto positivo sulle piante è dovuto all’acido acetilsalicilico, cioè il principio attivo dell’aspirina.

Effettivamente se si vuole migliorare il proprio pollice verde l’aspirina è un’ottima soluzione.

Per tutte le persone che non sono portate per il giardinaggio o per tutte quelle che semplicemente desiderano vedere crescere in forza e in breve tempo le piante del proprio giardino, possono ricorrere tranquillamente all’aspirina.

Questo farmaco ha come principio attivo l’acido acetilsalicilico, che è una componente prodotta anche dalle piante, pur se in piccola quantità, in condizione di stress.

Anzi l’acido in questione è naturalmente presente, ad esempio, nella corteccia del salice e di moltre altre specie di albero e la sua produzione aumenta in caso di situazioni avverse e sfavorevoli.

Infatti le piante producono l’acido nel caso in cui sono attaccate da parassiti, se sono secche o malate.

Quindi, in natura, questa piccola quantità di acido prodotta dagli esemplari vegetali è necessaria alla sopravvivenza.

Per tanto non solo per le persone ma anche per le piantine questo componente rafforza il sistema immunitario.

Ecco che diluire l’aspirina in acqua per innaffiare, è utile per accelerare la germinazione delle piante assicurando loro pure la resistenza agli attacchi esterni.

I giardinieri dell’Università di Rhode Island hanno registrato gli effetti benefici dell’aspirina anche per quanto riguarda la resa e le dimensioni della pianta.

Infatti distribuire dell’aspirina nel terreno velocizza la sua crescita e migliora la produzione di frutti.

Precisamente i giardinieri spruzzando una miscela di acqua e aspirina sulle piante dei loro orti, hanno stabilito che dal confronto con piante non coinvolte nell’esperimento, le prime crescevano più rapidamente delle specie non trattate, producendo anche più frutti.

Nello specifico, i ricercatori, hanno utilizzato una miscela di tre aspirine da 250 o 500 mg diluite in 11 litri di acqua. La soluzione ottenuta è stata poi nebulizzata sulle piante ogni tre settimane.

Hanno scoperto che l’acido salicilico è capace di bloccare la produzione dell‘etilene, ovvero la molecola che causa l’appassimento delle piante.

In conclusione se si possiedono dei fiori appena raccolti oppure si è in possesso di un bouquet di fiori freschi acquistato dal fioraio, è ottima cosa ricorrere all’utilizzo dell’aspirina per garantirne una maggiore durata.

Basta semplicemente aggiungere metà aspirina in un litro d’acqua e versarla nel vaso contenente i fiori.

L’acido è in grado di dimezzare l’aggressività di propagazione dei patogeni sulle piante, andando a rallentare l’attacco dei parassiti.

Ti potrebbe interessare:

Come poter cambiare il colore alle ortensie, in modo semplice ed efficace.

L’elicriso: le proprietà, gli utilizzi e la coltivazione.

La pianta capace di purificare l’aria di casa e alleviare il mal di testa.

You may also like

Nel blog si parlerà un po’ di tutto quello che può interessare alle famiglie, bambini, salute, curiosità, benessere, informazione e ricette.

Scelti da noi

Articoli Recenti

ealcubo.org Right Reserved.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?
-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00