Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Riscaldare il caffè del giorno prima: pro e contro di questa pratica.

riscaldare il caffè

Certamente il caffè è da considerarsi la bevanda più apprezzata al mondo, che può essere consumata in diverse varianti ma capace comunque di offrire una grande

dose di energia per merito della caffeina presente al suo interno.
Però è necessario ricordare che è importante non esagerare con le dosi, poiché consumarne in modo eccessivo potrebbe causare insonnia o anche disturbi riguardanti al tratto gastrointestinale.

Molte persone hanno un’abitudine che interessa proprio l’uso del caffè, cioè riscaldare la bevanda avanzata dal giorno prima, cosicché da consumarla ed evitare di buttarla via.
Questa abitudine molto diffusa, come per ogni altra cosa, possiede dei pro e dei contro e per tanto è utile sapere quali effetti può causare questa pratica.

In particolare quando si utilizza la classica moka per preparare il caffè, esiste un’alta probabilità che la bevanda avanzi ed in questi casi si ha la tendenza a conservarlo all’interno

del frigorifero per poterlo riutilizzare nel momento del bisogno, magari anche il giorno dopo.

Se quando si conserva il caffè avanzato viene messo all’interno di un contenitore con chiusura ermetica, non solo non perderà il suo aroma ma eviterà di deteriorarsi in fretta, mantenendo

così anche più lungo il suo sapore, pure dopo averlo riscaldato.

Mentre se il caffè non lo si conserva all’interno di un contenitore apposito, questo inizierà a cambiare il suo gusto dopo appena solo 30 minuti dalla sua preparazione e anzi, non appena

verrà riscaldato, se non è stato conservato in modo adeguato, potrebbe pure risultare inacidito.

In più molte persone pensano che il caffè del giorno prima possa contenere al suo interno una minore quantità di caffeina, che è evaporata con il tempo.
In realtà la quantità di caffeina resiste nel tempo è quindi sarà  sempre la stessa.
Sicuramente riutilizzare il caffè avanzato contribuirà ad evitare gli sprechi in cucina, utilizzandolo anche per la preparazione di dolci e creme.
Ma, se pur è fondamentale evitare gli sprechi, in base ad alcuni studi effettuati non è raccomandabile conservare e, in seguito riscaldare, il caffè poiché  si vanno

ad alterare delle componenti chimiche che causano danni al proprio organismo, come i problemi gastrici.
In conclusione è sempre preferibile evitare di riscaldare il caffè del giorno prima ma è buona norma assumerlo sempre fresco, in modo tale da evitare ogni possibile problematica.

Ti potrebbe interessare:

Il motivo per cui la gallina canta dopo aver deposto l’uovo.

Perché inserire una foglia d’alloro in un elettrodomestico molto utilizzato.

Perché ci sono i capelli molto ricci.

Forgot Password