Home » Metodo Montessori: quali sono le faccende di case più adatte al bambino in base all’età.

Metodo Montessori: quali sono le faccende di case più adatte al bambino in base all’età.

by Piero
0 commento 8 Minuti Leggi

Metodo Montessori

Premettendo che ogni bambino ha i suoi tempi, ha le sue preferenze e ogni genitore sa cosa è meglio per il proprio figlio, è molto utile sapere che le faccende di casa sono un’attività davvero importante ed educativa, soprattutto molto montessoriana, poiché aiutano la manualità, il movimento fisico e l’indipendenza.
Inoltre essendo molteplici, danno la possibilità di insegnare ai propri figli moltissime cose in base alla loro voglia, alle loro capacità e alla loro età.

Tutti tutti i bambini dovrebbero contribuire alle pulizie di casa, perché fare ciò serve ad insegnare sin da piccoli la pulizia e l’ordine.
Fare questo sarà utile a trasmettere loro l’amore per concetti come ordine e pulizia, ma anche rispetto e cura di ciò che ci sta intorno.
In più aumenta e fortifica la propria autostima, favorisce l’ordine interiore, si acquisisce responsabilità ed autostima. Poi contribuire alle faccende domestiche si può considerare un’attività Montessori quotidiana che tutti possono permettersi.

Attività come fare le faccende di casa e cucinare insieme ai bambini, sono davvero molto importanti, quindi è buona cosa spronare sempre i propri figli ad aiutarci. Queste attività fatte fare con serenità sono importanti perché oltre a stimolarli divertendosi, poiché viste come un gioco, cucinare e fare le pulizie con i bambini servirà non solo a rafforzare il legame genitore figlio ma a lungo andare, si daranno loro delle competenze fondamentali, sia manuali che mentali.

Così ecco di seguito un elenco di faccende di casa suddivise in base all’età, utile a capire quali siano più adatte a seconda della situazione.
Ovviamente non sono regole rigide, tenuto conto che ogni bimbo ha i suoi tempi, sono da considerarsi come dei consigli, per tanto possono essere modificate in base alle esigenze e magari privilegiare le predisposizioni dei bambini.
In pratica servono a far capire quando e come iniziare a farsi aiutare dai propri figli in casa.

Fino ai 3 anni.

• Fare il letto, soprattutto quando c’è il piumone, che si sistema velocemente.
• Gettare i panni sporchi di tutta la famiglia nel cesto della biancheria.
• Risistemare i giocattoli usati.
• Piegare e appendere le salviette.
• Azionare il pulsante della lavatrice/lavastoviglie.
• Pulire le macchie d’acqua con un panno.
• Dare da bere alle piante, fare ciò è un’ottimo esercizio di travaso, un’attività consigliata da Maria Montessori.
• Spolverare, utilizzando un calzino di cotone sulla mano, tipo un guanto, da passare sui mobili, attività molto divertente per i bambini.

Dai 3 ai 6 anni.

• Rifare il letto nel miglior modo possibile.
• Pulire con la scopa o con un piccolo aspirapolvere i pavimenti.
• Passare lo straccio.
• Piegare i panni e riporli nell’armadio.
• Accoppiare i calzini lavati.
• Riordinare bene la propria camera da letto.
• Aiutare mamma e papà a cucinare.
• Dare da mangiare agli animali di casa
• Riporre le posate pulite dalla lavastoviglie al cassetto.
• Spolverare con il piumino.

Dai 6 agli 8 anni.

• Caricare la lavastoviglie o lavare i piatti a mano.
• Svuotare completamente la lavastoviglie e mettere a posto il suo contenuto.
• Dividere gli indumenti sporchi per colore, per poi caricare la lavatrice.
• Preparare la tavola per la cena.
• Fare la raccolta differenziata.
• Contribuire a preparare la merenda o la colazione.
• Spazzare il vialetto dalle foglie cadute.

Dagli 8 agli 11 anni.

• Passare l’aspirapolvere.
• Passare lo straccio sui pavimenti.
• Pulire il lavabo del bagno.
• Aiutare mamma e papà a cucinare, preparando tutti insieme.
• Innaffiare le piante di casa.
• Portare a spasso il cane.
• Buttare la spazzatura. 

Dai 12 anni in su.

• Stirare piccole cose come i fazzoletti e i tovaglioli, è una cosa molto utile ed efficace, per iniziare a prendere confidenza con il ferro da stiro.
• Fare la lavatrice.
• Fare da baby sitter ai fratelli più piccoli.
• Pulire i vetri delle finestre.
• Lavare la macchina.
• Cucinare qualcosa da soli, ovviamente pietanze semplici da preparare tipo: pastasciutta, il caffè con la moka, il petto di pollo alla griglia ecc…

Ti potrebbe interessare:

Una ricerca ha dimostrato che i figli di madri assillanti e brontolone hanno più successo nella vita.

Il perché i bambini mordono e come farli smettere subito.

Come calmare i bambini, Barattolo della calma: metodo Montessori .

You may also like

Lascia un commento

Nel blog si parlerà un po’ di tutto quello che può interessare alle famiglie, bambini, salute, curiosità, benessere, informazione e ricette.

Scelti da noi

Articoli Recenti

ealcubo.org Right Reserved.

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?
-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00