Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Semi di quinoa: benefici e proprietà nutrizionali.

Semi di quinoa

La quinoa è un alimento vegetale rappresentato dai semi di una pianta originaria del Sudamerica.
Anche se non e’ un vero e proprio cereale, la quinoa e’ classificata nel III gruppo fondamentale degli alimenti; cibi soprattutto ricchi di amido, quindi di calorie, di fibra alimentare, minerali, vitamine e proteine a medio valore biologico.
Inoltre rispetto alla maggior parte dei cereali, la quinoa possiede più proteine, calcio, fosforo, ferro ed è anche priva di glutine.

In pratica i semi di quinoa sono da considerarsi un alimento sano, nutriente e dalle molteplici proprietà nutrizionali; ecco perché, negli ultimi anni, un numero sempre più crescendo di persone li hanno inseriti nella loro dieta.

La quinoa è un cereale molto antico, risalente a più di 5000 anni fa, che veniva coltivata dalle popolazioni indigene come principale fonte di nutrimento.
Il termine quinoa deriva da Quechua che significa cibo sacro, questo perché le popolazioni locali, che conoscevano le molteplici proprietà nutritive di questo cereale, lo utilizzavano in numerosi piatti.
Uno dei grandi pregi di questo alimento è il suo alto contenuto proteico; di fatto la
quinoa possiede tutti gli amminoacidi essenziali, che la rendono una fonte proteica completa per i vegetariani e vegani.
In più questi semi sono anche una buona fonte di energia a lento rilascio grazie al contenuto di carboidrati complessi, sono ricchi di fibre, che contribuiscono a migliorare la digestione e a mantenere un intestino sano.


Poi bisogna aggiungere anche che la quinoa contribuisce sia a ridurre il livello di colesterolo nel sangue che a controllare i livelli di zucchero nel sangue.

I semi di quinoa hanno un utilizzo molto versatile in cucina, poiché possono essere cucinati in vari modi.
L’importante prima di utilizzarli e’ sciacquarli bene sotto l’acqua corrente per rimuovere la saponina, cioè una sostanza amara che si trova naturalmente nella quinoai e che potrebbe causare problemi alla salute.
La quinoa può essere cotta proprio come il riso, quindi basta versarla in una pentola con acqua, lasciare che la assorba e spegnere quando i semi diventano leggermente traslucidi.
Poi può essere utilizzata come base per le insalate, come accompagnamento per i piatti principali, o addirittura come ingrediente per i dolci.
Per dare più sapore a questo alimento, lo si può arricchire con spezie, verdure, formaggi o frutta secca.
Oppure si può saltare in padella o cuocere al forno per ottenere una consistenza croccante ed infine essere utilizzata in zuppe e brodi per un piatto più sostanzioso.

Ti potrebbe interessare:

Cellulite addio grazie al caffè

Eliminare le macchie della pelle in modo veloce e naturale

Aceto di mele utile per le macchie del viso e per la bellezza della pelle

Forgot Password