MAGAZINE

Il meglio del Blog

Liquore ai carciofi.

ricetta liquore ai carciofi

ricetta liquore ai carciofi

Il liquore è una soluzione composta da alcol, zucchero e acqua preparata a caldo o a freddo, aromatizzata con estratti di origine vegetali.

Può essere realizzato anche con la macerazione di foglie o frutti nell’alcool. In alcune preparazioni si aggiunge il latte o la panna.

E’ possibile modificare le quantità di acqua e di zucchero per rendere il liquore più o meno alcolico, quindi bisogna ricordare che se si possiede 1 litro di essenza (con alcool a 90°), unendovi 1 litro di sciroppo si dividerà la gradazione volumetrica dell’alcool per due, quindi si otterrà un liquore che avrà una gradazione di 45° circa.

Aumentando la quantità di sciroppo, si otterrà quindi, una gradazione minore.

Il liquore ai carciofi è un liquore buono ma dal gusto deciso ed amaro; per cui sicuramente è un liquore molto adatto per aiutare la digestione.

Si realizza molto facilmente, e rispettando i tempi di riposo si realizzerà un ottimo digestivo da gustare con parenti ed amici.

INGREDIENTI ricetta liquore ai carciofi

                      500 ml di alcool

                      500 ml di acqua

                      250 g di zucchero

                      3 carciofi

                      3 chiodi di garofano

                      1 stecca di cannella

                      1 limone biologico non trattato

PROCEDIMENTO ricetta liquore ai carciofi

Eliminare le foglie più dure ai carciofi, lavarli e lasciarli asciugare su un asciugamano.

Tagliarli a pezzi e metterli in un barattolo di vetro con chiusura ermetica insieme all’alcool.

Lasciare riposare il tutto per due giorni, dopodiché filtrare con un colino.

Ri­mettere nel vaso e aggiungere i chiodi di garofano, la cannella e la buccia del limo­ne precedentemente lavata, asciugata e grattugiata.

Lasciare in infusione per 10 giorni e poi filtrare nuovamente il tutto.

È importante che durante l’intero periodo di realizzazione, sì agiti leggermente il barattolo almeno 2 volte al giorno.

Preparare  lo sciroppo: portare ad ebollizione in un pentolino l’acqua, aggiungere lo zucchero e lasciar sciogliere completamente.

Lasciarlo raffreddare prima di unirlo all’alcool. Travasare nuovamente il composto in una bottiglia di vetro e conservare in un luogo fresco e buio per 2-3 mesi.

Si consiglia di consumarlo  preferibilmente a fine pasto, dato le sue proprietà di­gestive. ricetta liquore ai carciofi

Ti potrebbe interessare:

Liquore alla melograna e cannella

Liquore di carrube ricetta

Sangria bianca ai frutti di bosco, ricetta facile e veloce.

Il carciofo ottima pianta

Forgot Password