MAGAZINE

Il meglio del Blog

Tisana alla salvia sgonfia pancia

sgonfiare la pancia

È necessario seguire, quotidianamente, sane abitudini, una dieta equilibrata e fare tanto sport per avere un fisico al pieno

delle proprie energie e, soprattutto, una vita piatta, che per tante donne rappresenta un problema quasi vitale da dover risolvere sgonfiare la pancia

In più, bisogna sapere, che esistono dei piccoli ed utili accorgimenti, che, se seguiti con costanza, possono migliorare la nostra vita ogni giorno sgonfiare la pancia

Ad esempio, per avere un addome perfetto e sgonfio in pochissimo tempo, è molto utile ricorrere ad un infuso davvero efficace,

cioè la tisana alla salvia.La salvia appartenente alla stessa famiglia della menta, è un erba dalle origini antichissime simbolo di saggezza.È una spezia molto versatile in cucina, in più è anche molto usata nel campo estetico visto che contiene diverse proprietà medicinali.La salvia, infatti, è un efficace antinfiammatorio,

attenua il mal di testa, i dolori muscolari, i dolori mestruali, l’artrite ed i reumatismi.Questa pianta è anche un noto antisettico e astringente, è ricca di vitamina A e C consentendo in tal modo di aumentare le difese immunitarie.

La salvia è anche capace di calmare i crampi dello stomaco, di contrastare i problemi respiratori e digestivi. Inoltre, favorisce la cicatrizzazione delle ferite. Bere spesso un infuso alla salvia è importante, in quanto è in grado di stimolare la cistifellea, combattere la stitichezza e, di conseguenza, la formazione di gas, che portano per l’appunto ad avere gonfiori all’addome. L’azione depurativa è fondamentale per contrastare la ritenzione idrica.

Preparare l’infuso alla salvia è davvero molto semplice e veloce, è utile non solo a stimolare il metabolismo e l’intestino pigro ma anche a ridurre i crampi allo stomaco.
Ingredienti

  • 15 grammi di foglie secche o fresche
  • 1 litro di acqua bollente.
  • 5 foglie di alloro (facoltativo)
  • 1 rametto di cannella (facoltativo)

Preparazione

Questa quantità può bastare per circa 3/4 giorni.

Per ottenere un sapore migliore, è possibile aggiungere anche 5 foglie di alloro e 1 rametto di cannella.

Bisogna iniziare con il procurarsi tutti gli ingredienti, dopo di che far bollire l’acqua in una pentola, versare le foglie di salvia e fare riposare per un paio di minuti

prima di bere l’infuso ottenuto.

La tisana alla salvia può essere bevuta sia calda che fredda e possibilmente la mattina a digiuno per stimolare il sistema digestivo durante tutto il giorno. Se la tisana risulta un po’ amara, si può aggiungere un cucchiaino di miele.

Leggi anche:

L’Insalata che aiuta a sgonfiare l’addome, espellere i liquidi e bruciare il grasso.

Formicolio alle mani e piedi: cause

Alimenti che tolgono la fame senza fare ingrassare.

Forgot Password