MAGAZINE

Il meglio del Blog

Liquore ai cachi ricetta

Liquore ai cachi

Il periodo autunnale è il periodo ideale per poter consumare uno dei frutti più dolci e buoni di questa stagione, cioè i cachi.

Bisogna sapere che il cachi possiede grandi proprietà

benefiche per il nostro organismo, infatti contiene un’elevata quantità di sali minerali, in particolare potassio, calcio, fosforo e vitamine A, C e B. Liquore ai cachi


Inoltre è ricco di vitamine e betacarotene, per tanto apporta al nostro organismo anche un buon quantitativo

di antiossidanti in grado di svolgere un’azione preventiva nei confronti dei tumori.

È molto utile nel contrastare i livelli alti di colesterolo, poiché  è in grado di ridurre significativamente l’assorbimento del colesterolo derivante dall’alimentazione.

I cachi oltre ad essere buoni anche al naturale, si prestano anche ad essere utilizzati nella preparazione di diverse ricette:

torte, crostate, marmellata ed anche liquore.

Proprio il liquore ai cachi è una mia ultima scoperta, è buonissimo, ha un gusto delicato ed aromatico si prepara facilmente.

Generalmente il liquore è una soluzione composta da alcol, zucchero e acqua preparata a caldo o a freddo, aromatizzata con estratti di origine vegetali. Può essere realizzato anche con la macerazione di foglie o frutti nell’alcool. In alcune preparazioni si aggiunge il latte o la panna.
E’ possibile modificare le quantità di acqua e di zucchero per rendere il liquore più o meno alcolico, quindi bisogna ricordare che

se si possiede 1 litro di essenza (con alcool a 90°), unendovi 1 litro di sciroppo si dividerà la gradazione volumetrica dell’alcool per due,

quindi si otterrà un liquore che avrà una gradazione di 45° circa. Aumentando la quantità di sciroppo, si otterrà quindi, una gradazione minore.

La ricetta che sotto verrà descritta è molto semplice da realizzare, bastano pochi ingredienti e passaggi per poter realizzare un liquore molto gustoso

da consumare in qualsiasi occasione o magari se viene imbottigliato e confezionato con cura può essere un’ottima idea regalo da fare a parenti ed amici.
Unica accortezza è utilizzare dei cachi tipo vaniglia, quindi con la polpa piuttosto soda, biologici e maturi ma sodi.

Ingredienti

               160 gr di Cachi biologici
               16 noccioli di Cachi
               350 gr di Alcool etilico puro
               500 gr di Acqua
               200 gr di Zucchero di canna

Procedimento

Iniziare lavando sotto l’acqua i cachi, poi pelarli e togliere la parte centrale e interna.

Bisogna arrivare a 150 gr  di polpa già pulita, poi tagliarla a pezzetti e inserirla in un grande barattolo di vetro, con chiusura ermetica e precedentemente sterilizzato, insieme ai 15 noccioli e all’Alcool etilico.

Chiudere bene ed ermeticamente, lasciare riposare in infusione a macerare per  7 giorni in un luogo fresco e al buio, ricordandosi di agitare  il barattolo ogni giorno.

Passato questo periodo preparare uno sciroppo, sciogliendo in una pentola lo zucchero nell’acqua a fuoco bassissimo, e far raffreddare.

Filtrare il Liquore ai Cachi e travasarlo in una bottiglia da 1 litro, con l’aiuto di un imbuto e aggiungere lo sciroppo allo zucchero ben freddo.

Far riposare qualche giorno in un luogo fresco e al buio. Anzi è possibile conservarlo in dispensa, in Frigorifero ma anche nel Freezer.

Bisogna agitare  il Liquore ai Cachi prima di servire ed è consigliabile gustarlo freddo.

Leggi anche:

Marmellata di cachi ricetta calabrese.

Torta soffice ai cachi.

Crostata di cachi, ricetta del cosentino…

Forgot Password

Albero di Natale di 180 cm con 240 luci a LED e Ornamenti di 110 Pezzi Decorazioni Natalizie

Clicca sulla foto per maggiori informazioni