Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Perché un bambino getta tutto per terra. Ecco spiegato il motivo.

bambino getta tutto

I bambini, in un determinato periodo della loro vita, attraversano una fase in cui non fanno altro che gettare sul pavimento tutto ciò che hanno a portata di mano.
Anche se erroneamente si è portati a pensare che quest’azione sia un atto di ribellione e di monelleria fatto per ottenere l’attenzione degli adulti, (che a volte con rabbia, con

meraviglia o un po’ divertiti cercano di farli smettere per evitare di rompere gli oggetti o di colpire qualcuno), non è così.
Infatti bisogna sapere che questo gesto non viene fatto per rabbia o capriccio ma perché costituisce un primo metodo con cui i bambini possono interagire con l’ambiente.

Cosa succede quando viene lanciato un oggetto.
Quando si pensa di lanciare un oggetto, bisogna avere un obiettivo, misurare con quale forza lo si deve lanciare, e anche mettersi in una posizione specifica.
Ed e’ proprio tutto questo che il bambino sta cercando di scoprire ed imparare ogni volta che getta qualcosa a terra.

Se il bambino ha già lanciato un oggetto più volte, bisogna rassegnarsi al fatto che sicuramente lo farà un’infinità di volte ancora.
Ciò avviene perché è utile all’evoluzione e alla crescita del bambino ed e’ da considerarsi un’abilità che il piccolo cerca di sviluppare per affrontare le sfide della vita.

Cosa fare quando un bambino getta tutto per terra.
In questi momenti non bisogna arrabbiarsi ma bisogna cogliere l’occasione per insegnare al bambino cose utili come: stare attenti, capire il pericolo e anche saper riconoscere gli

oggetti che si possono rompere.

Scoprire cosa succede con l’oggetto.
I bambini, effettivamente, lanciano gli oggetti per vedere se si rompono, se emettono suoni speciali o rimangono lo stesso di prima.
I bambini non possono fare altro che trovare le risposte alle proprie domande con la pratica.
Così lanceranno tante volte fino a quando non raccoglieranno tutte le conferme di cui hanno bisogno.

Misurare le distanze.
I bambini, durante questo periodo in cui la loro attività principale è quella di lanciare a terra le cose, utilizzano soprattutto due sensi: la vista e l’udito.
Studiano visivamente la traiettoria dell’oggetto che lanciano e notano come l’oggetto cambia di dimensioni mentre si allontana fino a diventare piccolo.
Inoltre utilizzano anche l’udito per vedere quanto tempo ci vuole per colpire il terreno.
Quindi appurano che se un suono arriva in ritardo significa che l’oggetto ha viaggiato tanto.

Testare le proprie competenze.
I bambini quando lanciano più volte lo stesso oggetto, mettono alla prova le loro competenze; cioè si pongono varie domande tipo se vale ancora la pena farlo, se le conseguenze

sono sempre le stesse e cose simili.

Capiscono la relazione tra causa ed effetto.
Ogni volta che un bambino lancia un oggetto scopre che cosa ha come conseguenza.
Il lancio potrebbe causare la rottura dell’oggetto, una reazione di paura da parte dei propri genitori ecc.
In pratica i bambini studiano la reazione tra causa ed effetto.

Interazione sociale
I bambini quando giocano a lanciare gli oggetti imparano che alcuni suoni e azioni catturano l’interesse delle persone che li circondano.
Per tanto avranno l’abitudine di giocare con questi oggetti per poter creare momenti da condividere con chi hanno vicino.

Ti potrebbe interessare:

bambini che lanciano oggetti, bambini che lanciano cibo, perche i bambini lanciano le cose a terra, perche i bambini lanciano le cose, bambino che butta tutto per terra, perchè il bambino butta tutto per terra,

Forgot Password