Pubblicità

MAGAZINE

Il meglio del Blog

Orchidea: come poter avere una fioritura abbondante e foglie brillanti e forti.

orchidee fioritura

Tutte le persone appassionate di piante hanno come scopo farle crescere sane e forti, per tanto diventa molto importante sapere che esistono alcuni accorgimenti da seguire per poter avere una fioritura abbondante e foglie e radici sane.
Anche per le orchidee, una pianta decorativa d’appartamento molto apprezzata, esistono degli accorgimenti per poterle far fiorire abbondantemente e mantenerle sane.

Bisogna sapere che esiste un trucco per ottenere una fioritura abbondante e foglie brillanti e forti.

Il trucco consiste nell’utilizzare il limone, che grazie alle sue molteplici proprietà, è generalmente sempre presente in casa.
Questo agrume è ottimo per pulire le foglie delle orchidee ma soprattutto è efficace per proteggere questa pianta dalle malattie.
Infatti, il limone, esercita un’azione disinfettante ed e’ in grado di tenere lontani tutti gli insetti e parassiti che possono attaccare la pianta.
In più è ricco di potassio e vitamina C utili per far crescere le foglie dell’orchidea rendendole più verdi e lucenti.
L’importante è non versare il succo di limone direttamente sulla pianta, poiché l’acido citrico in esso contenuto potrebbe danneggiarla, quindi il primo passaggio da fare è diluire il succo di limone con dell’acqua.
Ed ecco di seguito descritti due procedure diverse per poter curare le orchidee ed ottenere degli eccellenti risultati.

Primo procedimento

               10 gocce di succo di limone
               200 ml di acqua
               Dischetti di cotone o ovatta

Versare le gocce di limone in un recipiente contenente l’acqua.
Poi intingere il dischetto di cotone nel liquido e dopo averlo strizzato passarlo sulle foglie della pianta.
È necessario ricordarsi di strizzare Il dischetto per poter evitare che l’eventuale acqua in eccesso venga assorbita dallo stelo e dalle foglie.
Questa procedura deve essere eseguita solo una volta alla settimana ed e’ utile per proteggere la pianta dagli insetti tipo la cocciniglia o il coleottero tripide.

Secondo procedimento

               200 ml di acqua
               3 gocce di succo di limone. orchidee fioritura

Aggiungere all’acqua le gocce di limone e versare la miscela nel vaso della pianta una volta al mese.
È pure possibile versare il liquido ottenuto direttamente nel sottovaso dell’orchidea, cosicché venga assorbito lentamente. Anche questa procedura serve per tenere lontani gli insetti dalla pianta.

Inoltre è fondamentale sapere che per una buona fioritura e crescita di un’orchidea dove sistemarla in casa, poiché non fiorirà mai in uno spazio in cui non riceve un buon numero di ore di luce. Precisamente le specie come la Phalaenopsis per la fioritura richiedono meno luce, mentre altre come Cymbidium o Dendrobium necessitano di molte ore di illuminazione al giorno.
Quindi, a volte, è importante cambiare posizione provando un nuovo posto con più luce o con illuminazione soffusa.
Comunque per le orchidee il posto ideale è sicuramente su un davanzale, esposte tranquillamente ai raggi del sole.
Sicuramente però per poter ottenere fioriture sane e rigogliose bisogna avere molta pazienza. 
L’orchidea non è solo uno dei fiori più belli ma è anche uno dei più capricciosi, per cui bisogna dedicarvi molto tempo e averne tanta cura.

Ti potrebbe interessare:

Come realizzare il concime per orchidee fatto in casa.

Pale di fico d’India: le sue proprietà benefiche, i suoi impieghi nella cosmesi ed in cucina.

Come prendersi cura delle orchidee in nostra assenza e quindi anche durante le nostre vacanze.

potare orchidea phalaenopsis dopo fioritura, come curare un orchidea dopo la fioritura, come trattare le orchidee dopo la fioritura,

Forgot Password